giovedì , 22 Febbraio 2024
Home / Video / Aste / Arte antica, moderna e contemporanea, orologi e gioielli a Torino per una grande settimana di aste

Arte antica, moderna e contemporanea, orologi e gioielli a Torino per una grande settimana di aste

Dal 7 al 9 giugno la Casa d’aste Sant’Agostino di Torino propone due giornate con l’arte, una con gli orologi e due coi gioielli. Esposizione d’asta da venerdì 26 maggio.

L’asta del 5 e 6 giugno 2023 è dedicata a una selezione di dipinti antichi, dell’800, del ‘900 e contemporanei, italiani e internazionali, oltre ad una sezione di pregevoli sculture.

Tra i dipinti antichi segnaliamo una grande copia dal Correggio di una “Madonna con Bambino e Santi” del XVII secolo. Dell’800, una “Scena parigina” di Carlo Pittara del 1885, un “Parco con fontana” di Andrea Tavernier e, del primo ‘900, un paesaggio divisionista di Metello Merlo, di grande misura.

Tra i grandi Maestri italiani del ‘900 spiccano Mario Sironi con due disegni a matita degli anni ’20, di notevole rilevanza storica, poi Francesco Menzio, Ennio Morlotti, Mario Tozzi. Passando al secondo dopoguerra, citiamo una “Spirale” dipinta da Roberto Crippa nel 1951, una grande “Eclisse” di Antonio Corpora del 1988, un grande acrilico su pvc, anni ’90, di Mario Schifano, un “sale e tabacco su cartone” del 1969 di Pier Paolo Calzolari.
Ancora, di Mario Molinari, l’ “Apocalisse azzurra”, serie di quattro pannelli in legno, ognuno 125×175, dedicati alla coppa del mondo di calcio vinta dall’Italia nel 1982. Ricordiamo Piero Gilardi, che ci ha appena lasciati, presente con quattro belle opere.

Tra i dipinti internazionali troviamo un importante olio e collage su carta, realizzato nel 1970 dal Maestro dell’informale Antoni Tapies e un grande dipinto a olio su carta applicata su tavola, realizzato nel 2003 dall’austriaco Hermann Nitsch.

Infine, nella sezione delle sculture, troviamo tre bronzi del Maestro Francesco Messina, tra i quali è notevole “Il nuotatore” del 1958, oltreché divertente, in quanto ritrae l’indimenticabile attore Vittorio Gassman. Numerose le opere di Umberto Mastroianni, tra le quali spicca una grande, stupenda scultura in marmo nero. Notevoli poi due opere, una in ferro, l’altra in legno e ferro, dell’importante artista statunitense Richard Stankiewicz. Da segnalare anche il vigoroso e ben modellato bronzo “Tensione”, opera del 2003 del milanese Matteo Pugliese.

Il 7 giugno la casa d’aste Sant’Agostino esiterà un’ importante asta di orologi comprendente una vasta selezione di orologi da polso, da tasca provenienti da diverse epoche.

Dall’orologio a cipolla dei primi del 1800 si arriverà ai Rolex della produzione più moderna.

Nel 2023 ricorre il sessantesimo anniversario dal lancio sul mercato del Rolex Daytona, non mancheranno quindi in asta splendidi esemplari delle più significative referenze.

Il 2023 segna anche l’uscita dalla produzione della maison Rolex del celebre Milgauss, di cui abbiamo selezionato due orologi nuovi mai indossati per le collezioni dei clienti più attenti.

Molte altre maison saranno poi presenti in asta da Cartier a Vacheron a Omega a Longines ad Audemars: un’asta che siamo certi accontenterà i gusti dei collezionisti più colti.

L’asta si concluderà l’8 e 9 giugno con quattro tornate dedicate al mondo dei preziosi per soddisfare l’interesse dei collezionisti più raffinati.

Il catalogo d’asta presenterà una straordinaria varietà di gioielli antichi e moderni, senza tralasciare le marche più note: da Pomellato a Bulgari e Cartier; riconfermando il successo già ottenuto nelle precedenti aste.

Spicca una particolare sezione dedicata al gioiello d’artista: dallo splendido bracciale rigido in oro giallo, firmato “Pol Bury”, con decori interni ed esterni a sfere in oro giallo e bianco. Esemplare 8/8.

Prodotto nel 2001 da Gemma Gioielli; ad alcuni pendenti ed anelli a firma di Umberto Mastroianni, senza tralasciare una sezione di gioielli di Licata e di Celiberti.

Importante l’anello in oro bianco con al centro grande zaffiro taglio Ceylon ovale di ct 23,73, contornato da diamanti taglio brillante per totali ct 3,91ca, colore G-I, purezza VS-SI; o ancora l’anello in oro bianco, sommità rettangolare con al centro uno smeraldo taglio ottagonale a gradini di ct 3,50 ca e diamanti taglio brillante a decoro per totali ct 2,30 ca; o il ciondolo in oro bianco, a forma di croce, con diamanti taglio brillante per totali ct 4,50 ca.

Info

Asta 220 – Dipinti, Torino, 5 – 6 giugno 2023

Prima tornata
lunedì 5 giugno, ore 16:00 dal lotto 1 al lotto 191
Seconda tornata
martedì 6 giugno 2023, ore 16:00 dal lotto 192 al lotto 344

Esposizione da venerdì 26 maggio a giovedì 1 giugno
Orario continuato 10:00 – 18:00
Chiuso venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 giugno

Asta 221 – Orologi – Torino, 7 giugno 2023

Tornata unica
Ore 16:00 dal lotto 1 al lotto 259

Esposizione da venerdì 26 maggio a giovedì 1 giugno
Orario continuato 10:00 – 18:00
Chiuso venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 giugno

Asta 222 – Gioielli, Torino, 8 – 9 giugno 2023

Prima tornata
giovedì 8 giugno, ore 11:00
Seconda tornata
giovedì 8 giugno, ore 16:00
Terza tornata
venerdì 9 giugno, ore 11:00
Quarta tornata
venerdì 9 giugno, ore 16:00

Esposizione da venerdì 26 maggio a giovedì 1 giugno
Orario continuato 10:00 – 18:00
Chiuso venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 giugno

About Redazione

www.canalearte.tv

C'è anche questo...

Il mistero e il genio di Antonio Ligabue alla Promotrice di Belle Arti di Torino

Autoritratto, 1951 cm 72 x 51 olio su faesite “Se dovessi narrare in una riga …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi