mercoledì , 26 giugno 2019
  • Mia Photo Fair 2019 - The Mall – Milano (Luigi Spina)

  • Mia Photo Fair 2019 - Gabriele Corni

  • Mia Photo Fair 2019 - Raoef Mamedov - The Last Supper

  • Mia Photo Fair 2019 - The Mountain People - Lan Sha

  • Mia Photo Fair 2019 – Polygamy

  • Mia Photo Fair 2019 - Katerina Belkina

Home / Video / Reportage / Fiere / Mia Photo Fair 2019

Mia Photo Fair 2019

Marzo, l’inizio della primavera ha portato ancora una volta a Milano l’attenzione alla fotografia d’arte. Mia Photo Fair, alla sua IX edizione diretta da diretta da Fabio e Lorenza Castelli, espone negli spazi di The Mall fino al 25 marzo gli scatti di artisti italiani e internazionali. Presenti 85 gallerie, provenienti dall’Italia e da 12 paesi europei e 4 nazioni extraeuropee (Cina, Giappone, Israele, USA) e 50 espositori suddivisi tra progetti speciali, editoria e progetti a 4 mani.

Forte è il nesso tra l’impronta data dai due direttori a Mia Photo Fair 2019 e la XXII Esposizione Internazionale della Triennale di Milano Broken Nature. Design Takes on Human Survival, che indaga i legami tra uomo contemporaneo e ambiente naturale. Ne sono un esempio i lavori di alcuni artisti affermati come Rune Guneriussen o i progetti fotografici Supernatura di Annamaria Belloni e Ozono di Mario Cucchi.

Esposizioni e programma culturale di Mia Photo Fair 2019 hanno dato particolare attenzione alle relazioni che la fotografia d’arte instaura con architettura e design, neuroscienza ed ecosistemi socio-tecnologici. Diversi i Focus interessanti: la nuova collezione di fotografia contemporanea dei Musei Vaticani; Blockchain nel mondo dell’arte: dall’autenticità agli art token; o ancora gli incontri di Collezione per due, le interviste a coppie di collezionisti della giornalista Sabrina Donadel.

Ma quali sono le novità dell’edizione 2019? La prima è la sezione dal titolo Beyond Photography, dove la fotografia è rappresentata da Gallerie che operano anche nel mondo dell’arte contemporanea, mettendo così in relazione ancora più stretta i due mondi. La collaborazione con Photo Independent, la fiera di fotografia di Los Angeles, ha portato una selezione dei più interessanti fotografi indipendenti di nuova generazione.

Interessanti anche le mostre e i progetti espositivi.

La mostra Dialoghi visivi. Fotografie della Collezione Castelli, presentata da Olympus, espone 19 immagini suddivise in quattro sezioni, dove la fotografia si esprime attraverso il reportage, la natura morta, l’architettura, la moda e la sperimentazione fotografica.

Il progetto Everyday Uniqueness di Paolo Pellegrin, fotoreporter italiano di fama internazionale, racconta visivamente il concetto di unicità attraverso la magia della fotografia.

Esposte anche opere di importanti nomi della fotografia italiana e internazionale, da Franco Fontana a Vera Lutter, da Mario Cresci a Larry Clark, provenienti da prestigiose collezioni private. Ogni immagine è corredata da una frase che ne motiva la scelta e che ne spiega il profondo attaccamento.

Leonardo da Vinci è celebrato anche a MIA Photo Fair con cinque riproduzioni dal Codice Atlantico, conservato in originale alla Biblioteca Ambrosiana di Milano, che contengono gli appunti relativi allo studio della prospettiva e dell’ottica utilizzati per la comprensione del funzionamento della camera oscura, del ribaltamento delle immagini e delle traiettorie visive. Studi che sono stati applicati in questo caso nella “Camera Obscura” appositamente costruita per far vivere al visitatore un’esperienza sensoriale in prima persona.

Ancora un’esperienza che coinvolge il visitatore è il progetto performativo di Settimio Benedusi RICORDI?, portato a MIA Photo Fair per perseguire il suo obiettivo di riportare in auge il ritratto fotografico d’autore stampato su carta.

Torna infine CODICE MIA – VI edizione, l’evento di riferimento per gli artisti mid-career che intendono confrontarsi direttamente con esperti del collezionismo a livello internazionale.

E non potevano mancare anche in questa edizione i Premi per gli artisti della fotografia che partecipano alla Fiera: il Premio BNL Gruppo BNP Paribas; la prima edizione del premio MIA Photo Fair Fotografia d’Architettura; il riconoscimento proposto dalla gallerista Rossana Orlandi; il prestigioso Charles Jing Grant per il miglior portfolio;  il premio CODICE MIA; e, infine, il Premio RaM Sarteano, che inviterà alcuni artisti a esporre in una mostra collettiva all’interno della Rocca Manenti a Sarteano.

Il reportage sulla Fiera continuerà con approfondimenti ed interviste, pubblicati in questa sezione di Canale ARTE, per farvi scoprire alcuni dei protagonisti e in particolare: il fotografo norvegese Rune Guneriussen e il mondo dell’arte contemporanea coreana, rappresentato dagli artisti provenienti dalla Corea del Sud, il paese ospite di MIA Photo Fair 2019.

MIA Photo Fair 2019
22 – 25 marzo 2019
The Mall – Milano Porta Nuova
P.zza Lina Bo Bardi
www.miafair.it

Mia Photo Fair 2019 – L’età di mezzo Gabriel 15 anni, 2019 – Gabriele Corni
Mia Photo Fair 2019 – L’età di mezzo, 2019 – Gabriele Corni
Mia Photo Fair 2019 – L’età di mezzo, 2019 – Gabriele Corni
Mia Photo Fair 2019 – Dario Mainetti
Mia Photo Fair 2019 – The silence of Maria – Raoef Mamedov
Mia Photo Fair 2019 – Pio Tarantini, Trittico MT 2016 dal lavoro Imago
Mia Photo Fair 2019 – The Lanterns – Caroline Gavazzi
Mia Photo Fair 2019 – Polygamy – Eya
Mia Photo Fair 2019 – Polygamy
Mia Photo Fair 2019 – Liu Bolin
Mia Photo Fair 2019 – Liu Bolin – Sala del Trono – Reggia di Caserta – 2017
Mia Photo Fair 2019
Mia Photo Fair 2019 – Giovanni Gastel, 2015
Mia Photo Fair 2019 – Rune Guneriussen
Mia Photo Fair 2019 – Mario Cucchi – Ozone
Mia Photo Fair 2019 – Komiyama – Hajime Kinoko
Mia Photo Fair 2019 – Komiyama
nike air max 1 sale

About Diana Cicognini

Diana Cicognini
Diana. Dea cacciatrice! Il mio territorio è Milano, la mia preda l'Arte ... che racconto, scrivo, disegno (dipingo) e metto in mostra. La mia Canon mi accompagna sempre per testimoniare la bellezza e là dove il mio obiettivo fotografico non arriva...un grazie dichiarato ad artisti, gallerie ed uffici stampa che mi concedono "uno scatto" per le mie parole.

C'è anche questo...

artSTREET #1-TANCREDI FORNASETTI

artSTREET 2019 – Residenza produttiva #1 TANCREDI FORNASETTI mercoledì 26 giugno ore 19:00 Atelier Montez – Via …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi