sabato , 21 luglio 2018
Home / Video / Aste / Asta di beneficenza Solidarte
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Asta di beneficenza Solidarte

Il 23 maggio 2013 l’arte ha incontrato ancora una volta la solidarietà internazionale grazie alla seconda edizione di “Solidarte” l’asta di beneficenza promossa da OAF-I Organizzazione di Aiuto Fraterno – Italia.

Organizzata presso la sala conferenze di una dei templi dell’arte contemporanea torinese, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, l’asta di beneficenza di OAF-I ha trovato la collaborazione di 19 artisti che hanno messo a disposizione le proprie opere per la vendita. I proventi della vendita saranno devoluti al progetto Fenix, un progetto che OAF–I porta avanti insieme all’Università degli Studi di Torino.

Questi gli artisti in asta: Francesco Arena, Salvatore Astore, Marco Bagnoli, Enrica Borghi, Domenico Borrelli, Gianni Caravaggio, Mauro Chessa, Vania Comoretti, Maurizio Donzelli, Massimo Kaufmann, Giuseppe Maraniello, Bruno Martinazzi, Pino Modica, Gioberto Noro, Enzo Obiso, Alfredo Pirri, Remo Salvadori, Francesco Sena, Cesare Viel.

About Valdemaro Brakus

Valdemaro Brakus
Direttore di Canale ARTE si occupa di giornalismo e scrittura dai tempi del liceo. Appassionato di video e fotografia realizza reportage sull'universo arte e su qualunque altra cosa gli piaccia. Fa anche l'attore quindi non è dato sapere se è uno, nessuno o centomila.

C'è anche questo...

Kokin. Libri d’Artista: la poesia dell’immagine

Kokin, traducibile dal giapponese in “Tempi antichi e moderni” è il tema della mostra, che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi