mercoledì , 19 settembre 2018
  • Sarah Jérôme - sullo sfondo Danaé recevant la pluie d'or, 2015

  • Galleria Doppelgaenger di Bari - Sarah Jérôme – MIART 2018

Home / Video / Reportage / Fiere / Sarah Jérôme a MIART 2018

Sarah Jérôme a MIART 2018

A miart 2018 una personale di Sarah Jérôme, artista francese 39 enne, che presenta per la prima volta in Fiera il suo lavoro completo. Esposti i dipinti, le sculture e i disegni. Un’intervista a Michele Spinelli per conoscere la sua tecnica e la sua poetica.

Sarah Jérôme, Danaé recevant la pluie d’or, 2015

“Sarah Jérôme ha un legame molto forte con la storia dell’arte. Non cerca di staccarsi dal passato. Vuole invece un confronto, un colloquio, una collaborazione. Il dipinto, molto classico per l’ispirazione, rappresenta una Danae con un angelo e bambini. Il tema è completamente rivisto e rielaborato. La tecnica tutt’altro che classica. Preferisce una pennellata a tecnica mista, usando quindi acrilico, olio, gesso e matita su un supporto particolare. Si tratta di carta oleata spessa, con una tramatura molto più importante rispetto a quella che siamo abituati a vedere. E’ una carta acquistata in Asia, dove è utilizzata per tecniche di pittura simili. L’Asia è richiamata anche dall’allestimento a pannelli che ricorda un po’ le stampe orientali”.

Sarah Jérôme, Serie Pensée
Sarah Jérôme, Serie Pensée, sullo sfondo 3 pannelli Birds
Sarah Jérôme, Serie Pensée

“Le opere scultoree, invece, sono realizzate in polvere di pietra arenaria, lavorata con altri componenti in parti minori. Sarah Jérôme tratta questa materia quasi come se fosse ceramica, ma la cuoce a 500 gradi. Una temperatura quindi molto più alta rispetto a quella usata per la ceramica, che la rende da un punto di vista visivo sabbiosa, quasi come se fosse una polvere. Di fatto è una scultura molto resistente e molto compatta, molto più pesante rispetto alla ceramica stessa. Il soggetto rappresentato sono sempre questi volti, spessissimo femminili, completamente invasi dalla natura marina. E’ come se questi soggetti fossero stati sommersi per anni e anni sul fondo marino. I coralli e la vegetazione marina in qualche modo hanno iniziato a prendere vita da questi soggetti. I volti ormai diventati quasi pietre, sono una cosa sola con la natura. Molto della ricerca dell’artista è fondata su questa unione tra uomo e natura. Spessissimo nei suoi lavori riecheggia questa sorta di ricordo, di una storia che in realtà non ha mai avuto luogo. E’ come se narrasse di una nuova possibilità, una diversa storia dell’uomo”.

Sarah Jérôme, Disegno “Arbre” – 2014 (ink on chinese paper)

La galleria d’arte contemporanea Doppelgaenger nasce nel 2012 in Puglia a Bari, nel centro storico della città, dall’incontro della gallerista Antonella Spano ed il collezionista Michele Spinelli, e si avvale della collaborazione del critico d’arte Vittorio Parisi. Rispettando la vocazione insita nel nome, Doppelgaenger viaggia su un doppio binario di ricerca. La dualità del progetto è rivolta sia alle odierne indagini nelle arti figurative che alle sperimentazioni della video-arte, dell’installazione e della performance. Missione principale di Doppelgaenger è di svelare i punti in comune tra i due interessi e farne strumento di confronto e studio.

www.sarahjerome.com
www.doppelgaenger.it

About Diana Cicognini

Diana Cicognini
Diana. Dea cacciatrice! Il mio territorio è Milano, la mia preda l'Arte ... che racconto, scrivo, disegno (dipingo) e metto in mostra. La mia Canon mi accompagna sempre per testimoniare la bellezza e là dove il mio obiettivo fotografico non arriva...un grazie dichiarato ad artisti, gallerie ed uffici stampa che mi concedono "uno scatto" per le mie parole.

C'è anche questo...

“Verso il boom! 1950 – 1962” a Treviso

La mostra “Verso il boom!” al Museo Nazionale Collezione Salce di Treviso chiude il ciclo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi