martedì , 21 maggio 2019
Home / News / Upload at Here 4. Sistemi Interattivi a Cavallerizza Irreale

Upload at Here 4. Sistemi Interattivi a Cavallerizza Irreale

June Anne Nuevo, Forestscape per Upload
June Anne Nuevo, Forestscape per Upload

Spazio Parentesi, nell’ambito di HERE 4 in Cavallerizza Irreale a Torino, presenta UPLOAD _ Human inside machine, mostra del Gruppo MRBBN (Gianluca Maffoni, Marta Robiglio, Ennio Bertrand, June Anne Nuevo, Samuele Boscarino) dal 17 al 26 maggio 2019. In questa occasione, Canale Arte propone un breve approfondimento su Forestscape di June Anne Nuevo.

Upload
Upload

UPLOAD è un progetto espositivo composto da quattro installazioni multimediali del gruppo MRBBN realizzate tra il 1992 e il 2019.

Il tema comune alle opere è l’interattività, il fruitore decide se essere un elemento attivo o inattivo
dell’esposizione. Tramite la relazione stabilita con l’installazione, lo spettatore diviene soggetto attivo e
fondamentale. Entra a far parte dell’ecosistema virtuale dell’opera e come nello spazio reale esplora, genera e controlla, esercita la sua forza creatrice influenzandone il funzionamento e lo svolgimento. Ad ogni azione corrisponde una reazione, le opere generano una risposta sonora o visiva.

Installazioni interattive sonore di
Gianluca Maffoni Marta Robiglio → Pipeline
Samuele Boscarino → Disegni di suoni
Ennio Bertrand → Lux sonet in tenebris

Upload per Spazio Parentesi in Cavallerizza Irreale
Upload per Spazio Parentesi in Cavallerizza Irreale

June Anne Nuevo → Forestscape

FORESTSCAPE fa parte di una serie di lavori personali sull’eco-tech art, ossia del connubio tra arte, natura e tecnologia.

L’opera è composta primariamente da un quadro che raffigura una foresta deformata. Si tratta di un fotogramma di un video con elementi interamente costruiti in un programma per la modellazione tridimensionale e con la prospettiva per la visualizzazione a 360°. Lo spettatore ha la possibilità di entrare dentro il quadro, scannerizzando l’apposito codice QR con il proprio telefonino, e inserendo quest’ultimo dentro un visore per la realtà virtuale.

La seconda componente dell’opera è un video immersivo che consente allo spettatore di guardarsi attorno allo spazio e di fare un’esperienza molto personalizzata dell’opera stessa attravverso un’esplorazione di un paesaggio boschivo surrealista. L’intento non è quindi quello di mostrare semplicemente un ambiente iper-realistico, ma quello di sconvolgere le aspettative dello spettatore, facendogli scoprire una nuova prospettiva sull’ambiente che lo circonda.

Con quest’opera si indaga il rapporto tra la natura e l’artificio, la realtà e il mondo virtuale, la tradizione artistica e le nuove possibilità offerte dall’utilizzo delle nuove tecnologie.

Upload per Spazio Parentesi in Cavallerizza Irreale
Upload per Spazio Parentesi in Cavallerizza Irreale

info@vonmjrnlyv.org
www.vonmjrnlyv.org

About Ivan Fassio

Ivan Fassio
Poeta, scrittore, curatore d'arte contemporanea.

C'è anche questo...

La 58. Esposizione Internazionale d’Arte a Venezia –  Una mappa visiva

La 58. Esposizione Internazionale d’Arte “May You Live in Interesting Times” della Biennale Arte di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi