sabato , 19 ottobre 2019
Home / Video / Reportage / Mostre / UGO LA PIETRA | Accademia Carrara e GAMeC, Bergamo

UGO LA PIETRA | Accademia Carrara e GAMeC, Bergamo

Accademia Carrara e GAMeC Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea presentano Ugo La Pietra, tra antico e contemporaneo.

Disegni, ceramiche, installazioni accostate ai capolavori di Accademia Carrara oltre a una rassegna di film ospitati in GAMeC con due progetti speciali.

UGO LA PIETRA Opere, installazioni, film d’artista

Fin dagli anni Sessanta Ugo La Pietra ha sviluppato la sua attività artistica, facendo riferimento al rapporto individuo-ambiente e realizzando nel tempo un metodo definito “arte nel e per il sociale”. L’opportunità di poter operare, all’interno di alcune sale dell’Accademia Carrara e nella sala proiezioni di GAMeC, vede La Pietra impegnato in una duplice operazione culturale e comunicativa.

In un dialogo aperto tra arte antica e contemporanea, tra diversi mezzi di espressione e riflessioni su spazio e funzione, la mostra offre al pubblico non solo la possibilità di approfondire una delle figure più singolari dei nostri anni ma di rileggere la grande collezione Carrara. Un percorso composto da quattro installazioni, tre lavori storici e un inedito realizzato specificatamente per l’esposizione bergamasca e in riferimento diretto con Madonna con il Bambino di Jacopo di Antonello. Completa il progetto la sezione presso GAMeC, una rassegna di tre film e due progetti speciali di cui I propri itinerari. Ci sono tante Bergamo quanti sono gli abitanti di Bergamo, installazione audiovisiva interattiva, è specificatamente dedicata alla cittadinanza.

In occasione della mostra sarà pubblicato il volume Abitare è essere ovunque a casa propria, Corraini Edizioni, con testi di M. Cristina Rodeschini e Lorenzo Giusti.

Biografia

Ugo La Pietra è nato nel 1938, sviluppa dal 1962 un’attività inerente al rapporto “individuo-ambiente”. Dal 1960 attraversa diverse correnti artistiche (“arte segnica”, “arte concettuale”, “arte ambientale”, “arte nel sociale”, “narrative art”, “cinema d’artista”, “nuova scrittura”, “extra media”, “neo-eclettismo”, architettura e design radicale) e promuove gruppi di ricerca (Gruppo del Cenobio, Gruppo La Lepre Lunare,Gruppo Design Radicale, Global Tools, Cooperativa Maroncelli). Realizza ambienti sperimentali nel 1968 alla Triennale di Milano e nel 1972 al Museum of Modern Art di New York; è curatore della Sezione Audiovisiva alla Triennale di Milano del 1979, della mostra Cronografie alla Biennale di Venezia del 1980, della Sezione Naturale-Virtuale alla Triennale di Milano del 1996. Ha diretto le riviste: “In”, “Progettare Inpiù”, “Brera Flash”, “Fascicolo”, “Area”, “Abitare con Arte”, “Artigianato tra Arte e Design”. Vince il Compasso d’Oro per la Ricerca nel 1979 e il Compasso d’Oro per la Carriera nel 2016. Dal 1985 organizza mostre e seminari, in diverse aree artigiane. Ha realizzato più di 900 mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

Inaugurazione: 26 ottobre 2019, ore 18.30

Ugo La Pietra | URBAN E-MOTION

UGO LA PIETRA
Opere, installazioni, film d’artista
26 ottobre 2019 – 6 gennaio 2020

a cura di M. Cristina Rodeschini e Ugo La Pietra
con la collaborazione di Michela Bassanelli
Accademia Carrara e GAMeC, Bergamo

Accademia Carrara
piazza Giacomo Carrara, 82 Bergamo
www.lacarrara.it

GAMeC
via San Tomaso, 53 Bergamo
www.gamec.it

About Beatrice Pagliani

Beatrice Pagliani
Curiosa e dinamica, appassionata d'arte e fotografia, amante del cinema e dei viaggi.

C'è anche questo...

“Maria Paola Ranfi. Gioiello intimo colloquio” – Casina delle Civette

La Casina delle Civette, Musei di Villa Torlonia, ospita dal 26 ottobre 2019 al 26 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi