lunedì , 23 luglio 2018
Home / News / Torna la “Notte dei musei europea”. A Roma più di 50 spazi espositivi aperti
Notte dei musei 2018
Notte dei musei 2018

Torna la “Notte dei musei europea”. A Roma più di 50 spazi espositivi aperti

La notte tra sabato 19 e domenica 20 maggio l’arte resta accesa fino alle 02.00 per la Notte dei musei. Negli stessi giorni si celebra la Festa dei musei indetta dal MiBACT. Tutte le iniziative a Roma.

Notte dei musei 2018
La locandina della Notte dei musei 2018

Nella notte tra il 19 e il 20 maggio l’Europa terrà aperte le porte dei suoi musei anche dopo il consueto orario di chiusura. Torna infatti, per la quattordicesima edizione, la “Notte europea dei musei”, un’occasione unica per visitare spazi espositivi, godere di mostre permanenti e temporanee e assistere agli spettacoli organizzati per rendere ancora più speciale una notte interamente dedicata all’arte e alla cultura.

L’iniziativa europea si svolge in concomitanza con la terza edizione della “Festa dei musei”, evento nazionale voluto dal MiBACT nel terzo fine settimana di maggio. Tema dell’edizione 2018 è “Musei iperconnessi: nuovi approcci, nuovi pubblici”. Per l’occasione musei, complessi monumentali, aree e parchi archeologici statali rafforzeranno il contatto con i cittadini, proponendo un calendario speciale di iniziative e attività aperte al pubblico.

La Notte dei musei, patrocinata invece dal Consiglio d’Europa e da ICOM, coinvolgerà contemporaneamente circa 3mila musei 30 Paesi allo scopo di promuovere l’identità culturale europea in tutti gli Stati dell’Unione. Durante l’apertura straordinaria notturna del 19 maggio, dalle 20.00 alle 02.00, si potrà accedere a musei civici, statali e altri spazi, perlopiù gratuitamente e in alcuni casi al costo simbolico di un euro.

A Roma saranno più di 50 le strutture visitabili. L’ultimo ingresso sarà consentito all’01.00 di notte. Per l’occasione si potrà far visita gratuitamente anche al Senato della Repubblica, dalle 20.00 a mezzanotte, e alla Camera dei deputati, nella fascia oraria 20.00-02.00. Alle 20.00, in Piazza Montecitorio, si svolgerà l’esibizione musicale della Banda della Guardia di Finanza.

Museo dell'Ara Pacis
Il Museo dell’Ara Pacis

I principali spazi coinvolti

Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Museo dell’Ara Pacis, Museo delle mura, Museo di Roma – Palazzo Braschi, Museo di Roma in Trastevere, Museo di scultura antica Giovanni Barracco, Musei di Villa Torlonia, Galleria d’Arte Moderna di Roma, Mercati di Traiano, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo Napoleonico, Museo civico di zoologia, Museo di Casal de’ Pazzi, Protomoteca, Palazzo delle Esposizioni, Museo archeologico e Museo Aristaios dell’Auditorium Parco della Musica, Polo museale ATAC, Camera dei deputati, Senato della Repubblica, Museo storico dell’Arma dei Carabinieri, Chiostro del Bramante, Complesso del Vittoriano, Galleria nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, MAXXI, Musia Living (&) Arts, Wegil, Accademia nazionale di San Luca, Accademia americana, Accademia di Romania, Reale Accademia di Spagna, Accademia d’Ungheria, Accademia d’Egitto, Ambasciata greca, Istituto svizzero, Casa di Goethe, Casa Museo Accademia Musumeci Greco, Istituto Superiore Antincendi, Sapienza Università di Roma, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Università degli Studi Roma Tre, Università degli Studi eCampus, LUMSA.

Il MAXXI
Il MAXXI

Tanti i musei statali, i complessi monumentali, le aree e i parchi archeologici MiBACT di Roma che parteciperanno all’iniziativa con l’apertura serale di tre ore al solito costo simbolico. Saranno visitabili alcuni siti del Parco archeologico dell’Appia Antica, tra cui l’Antiquarium di Lucrezia Romana, il sito di Capo di Bove, il Mausoleo di Cecilia Metella con il Castrum Caetani e il Sepolcro Barberini (Parco Tombe Latine).

Per informazioni sui luoghi statali che aderiranno alla Notte dei musei: www.beniculturali.it/nottedeimusei2018

Il mausoleo di Cecilia Metella con il Castrum
Il mausoleo di Cecilia Metella con il Castrum Caetani

Le mostre

Molte le mostre visitabili con l’ingresso al museo pari a un euro o completamente gratuito. Tra queste: “Il tesoro di antichità – Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento” e “I Papi nei Concili dell’era moderna – Arte, storia, religiosità e cultura” (Musei Capitolini); “Egizi etruschi – Da Eugene Berman allo Scarabeo dorato” (Centrale Montemartini); “I is an Other/Be the Other”, “Looking forward – Olivetti, 110 anni di immaginazione” e “Maria Monaci Gallenga – Arte e moda tra le due guerre” (GNAM); “Roma città moderna – Da Nathan al Sessantotto” (Galleria d’Arte Moderna di via Francesco Crispi); “Collezione MAXXI – The place to be”, “Gli architetti di Zevi – Storia e controstoria dell’architettura italiana dal 1944 al 2000”, “Home Beirut – Sounding the neighbors”, “Blackout – Allora & Calzadilla”, “Focus – Miltos Manetas – Internet Painting”, “Artapes – Silence and rituals” e “Tel Aviv, the white city” (MAXXI); “Traiano – Costruire l’Impero, creare l’Europa” e “Columna Mutãtio – La Spirale” (Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali); “Matteo Negri – Navigator Roma – Verrà, se resisto a sbocciare non visto”, “Gianni Asdrubali – Lo spazio impossibile” e “Bizhan Bassiri – Specchio solare Noor” (Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese); “Şerban Savu” (Museo Pietro Canonica, sempre a Villa Borghese); “Raffaele de Vico 1881-1969 – Architetto e paesaggista” (Museo di Roma – Palazzo Braschi); “Soglie di Luce – Opere di Pietro Gentili dal 1970 al 2000” (Casina delle civette – Musei di Villa Torlonia); “Human+ – Il futuro della nostra specie”, “World Press Photo 2018” e “La Mela di Magritte” (Palazzo delle Esposizioni); “Dal Simbolismo all’Astrazione – Il primo Novecento a Roma nella Collezione Jacorossi”, “Studio Azzurro – Il Teatro di Pompeo – Videoinstallazione” e “Quattro sguardi su Roma – Fotografi a confronto – Elisabetta Catalano” presso il Musia Living (&) Arts. E ancora “Gigetta Tamaro, architetto 1931-2016 – Le Opere/L’Enclave” e “Mario Ridolfi e Roma nell’immediato dopoguerra – Influenze nordiche per spazi aperti e arredi urbani” (Accademia nazionale di San Luca).

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea
La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Saranno straordinariamente aperte di sera, inoltre, con un biglietto ridotto speciale, le esposizioni “Magnum Manifesto. Guardare il mondo e raccontarlo in fotografia” al Museo dell’Ara Pacis; “Canaletto 1697-1768” al Museo di Roma – Palazzo Braschi; e “Monet / Liu Boli. The invisible man / Terry O’Neill. Icon” al Complesso del Vittoriano – Ala Brasini. Sarà possibile visitare anche la mostra “Turner. Opere della Tate” al Chiostro del Bramante (fino alle 23.00, ma la biglietteria chiuderà un’ora prima).

Gli eventi

Ai Musei Capitolini, nell’Esedra del Marco Aurelio, si terrà lo spettacolo tra musica e parole “Cavalcando i venti”, a cura della cooperativa Teatro 91, con Evelina Meghnagi (voce), Cristiano Califano (chitarre, bouzuki), Arnaldo Vacca (percussioni) e Marco Siniscalco (basso); nella Sala Pietro da Cortona, invece, avrà luogo il reading-concerto tratto dal racconto di Herman Melville “Bartleby lo scrivano”, “Avrei preferenza di no – Bartleby lo scrivano – In concerto”, a cura dell’associazione Diritto e Rovescio, con Roberto Herlitzka, Gianluigi Fogacci, Alessandro Di Carlo e Dario Miranda; nel Salone di Palazzo Nuovo, infine, ci sarà lo spettacolo operistico “In… canto musicale”, dedicato a Giacomo Puccini, in occasione del 160° anniversario della nascita, a cura della Fabbrica dell’attore Onlus, con Hamas Irene Rinaldi (soprano), Andrea Feroci (pianoforte) ed Ezio Conenna (voce narrante).

Palazzo dei Conservatori (Piazza del Campidoglio), entrata principale ai Musei Capitolini
La facciata di Palazzo dei Conservatori, entrata principale ai Musei Capitolini

All’interno del Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese si potrà assistere al concerto “Temi, variazioni e metamorfosi”, una reinterpretazione di temi classici del jazz a cura dell’associazione di promozione sociale Percento Musica, con i chitarristi Fabio Zeppetella e Umberto Fiorentino.

Alla Galleria d’Arte Moderna di via Francesco Crispi andrà in scena lo spettacolo “Viaggio in Italia”, tratto dal racconto del viaggio in Italia di Hans Christian Andersen “Bazar di un poeta”, che l’autore danese fece nel lontano 1840, a cura dell’associazione culturale Alt Academy, con Pino Strabioli, Marcello Fiorini, Paolo Bielli e con le coreografie di Rosario Marotta.

La Casina delle civette di Villa Torlonia
La Casina delle Civette di Villa Torlonia

Ai Musei di Villa Torlonia, presso il Casino Nobile, si terrà il concerto “Sephirot, Kabbalah in Music”, tratto dall’ultimo album di Gabriele Coen, con letture dal libro di Giorgio Israel “La Kabbalah” a cura dell’Accademia italiana del flauto, con Gabriele Coen, Francesco Poeti, Marco Loddo, Fortunato Leccese e Stefano Cioffi; alla Casina delle Civette, invece, ci sarà il concerto acustico “Semplici atti” a cura dell’associazione O Thiasos TeatroNatura, con canti polifonici appartenenti a differenti tradizioni popolari eseguiti a cappella.

Alla Centrale Montemartini, nella Sala del treno di Pio IX, andrà in scena il concerto “Face to Face” con Gregory Hutchinson e Dario Deidda, a cura dell’associazione culturale È arrivato Godot; nella Sala macchine, “Miti – Corpi vivi e corpi immortali”, cinque pièce a cura dell’associazione culturale Twain indagheranno la mitologia del corpo, con Yoris Petrillo, Maeva Curco Llovera, Gianluca Formica, Elisa Melis, Luca Zanni, Enea Tomei, Sergio Ponzio e Caroline Loiseau.

Al Museo dell’Ara Pacis, nell’area monumento Peluches a Douma, si potrà assistere a “Goutha Orientale – Performance di Riccardo Vannuccini”, cinque azioni di teatro-danza sul tema della guerra con la partecipazione di attori dei centri d’accoglienza e a cura dell’associazione Artestudio, con Eva Grieco, Iris Basilicata, Alba Bartoli, Maria Sandrelli, Lars Rohm, Faith Okunbor, Lucky Emmanuel, Ali Diallo, Alfred Kovadio e Riccardo Vannuccini; nell’Auditorium, invece, Daniele De Michele, in arte Don Pasta, presenterà il suo progetto “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene – Don Pasta incontra Artusi”, a cura dell’associazione culturale Exotique.

L'ingresso del Museo Pietro Canonica
L’ingresso del Museo Pietro Canonica

Al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese andrà in scena la performance itinerante “Incanti e magie – Mirabili passeggiate nel Museo Canonica”, a cura dell’associazione La Capriola – Abraxa Teatro, con l’attore, mimo e prestigiatore Sergio Bini, in arte Bustric, che guiderà i visitatori per le sale.

Al Museo Napoleonico si terrà il concerto “Ai capricci della sorte”, in occasione dei 150 anni dalla morte di Gioacchino Rossini, a cura dell’Associazione Concertistica Romana, con Paola Cacciatori, Allan Rizzetti e Luca Oddo.

Al Museo della Repubblica romana e della memoria Garibaldina ci sarà lo spettacolo “Una notte su mille”, ispirato a “Le mille e una notte”, a cura dell’associazione Teatrino Giullare, con le voci narranti di Giulia Dall’Ongano e di Enrico Deotti e con Francesco Guerri al violoncello.

Al Museo delle mura è previsto il progetto multisensoriale di musica, luce e profumi “Paesaggi Cinestetici”, a cura di Luci Ombre Srl, con Diego Labonia, Trouble Vs Glue, Leonardo Zaccone e Fabio Sestili.

Al Museo di scultura antica Giovanni Barracco andrà in scena lo spettacolo “#Niobedoloreeclamore”, ispirato alle vicende della regina Niobe narrate ne “Le Metamorfosi” di Ovidio, a cura dell’associazione Ecad, con Marta Vulpi (soprano e free voice), Arturo Tallini (chitarra), e la regia di Vittorio Pavoncello.

Infine, nel Cortile del Museo di Roma – Palazzo Braschi si terrà il concerto “Voices 2018 – Flowing Chords”, con un coro di 35 elementi diretto dal maestro Margherita Flore, a cura di Saint Louis Music Center Srl.

Palazzo Braschi
Il Museo di Roma – Palazzo Braschi

Altre iniziative

La Casa del Cinema prenderà parte alla Notte dei Musei con la proiezione di cortometraggi e documentari fino a mezzanotte, nell’ambito dell’evento “Gatti sorridenti e altri – I cinema di Chris Marker”, sperimentatore di linguaggi audiovisivi al di fuori degli schemi.

Al Palazzo delle Esposizioni si svolgerà il concerto dei Têtes de Bois dedicato a Léo Ferré e intitolato “Ferrè, l’amore e la rivolta”, con Andrea Satta (voce), Luca De Carlo (tromba), Angelo Pelini (tastiere) e Carlo Amato (basso e chitarra).

L’Auditorium Parco della Musica garantirà l’apertura serale del Museo archeologico, del Museo Aristaios e dello spazio AuditoriumArte e Sound Corner, dalle 20.00 a mezzanotte, con visite guidate gratuite alle 20.30, alle 21.30 e alle 22.30.

Palazzo Merulana, inaugurato di recente, aprirà per l’occasione i propri spazi con visite guidate alla prestigiosa collezione permanente e con concerti swing e gipsy-jazz a cura del Trio Borghese, composto da Ilaria Monteleone (voce), Luca Traverso (chitarra) e Sergio Di Mico (contrabbasso).

Presso la Casa Museo Accademia Musumeci Greco, fino alle 23.30, si potrà visitare al costo di 2 euro la mostra permanente di armi dal XV al XX secolo provenienti da tutto il mondo e di armi usate nelle più importanti produzioni cinematografiche novecentesche. Inoltre si svolgerà l’evento “La scherma tocca il cuore – Non solo sport ma integrazione, cultura, spettacolo, bel canto”, con Renzo Musumeci Greco, Novella Calligaris e con il soprano Virna Sforza. Chi visiterà la Casa Museo potrà anche assistere agli spettacolari assalti tra alcuni schermidori e l’azzurro paraolimpico Pietro Miele.

Al Wegil, in Largo Ascianghi, ci saranno performance musicali ed esibizioni di arti grafiche e di danza, tra cui  il concerto “Il Viaggio Di Aylan” di Roberto Ricci (contrabbasso jazz), lo spettacolo “Gladiators – Viaggio nell’antica Roma”, a cura dell’Accademia Nazionale di Danza, le performance a cura del Liceo Artistico Ripetta e del Liceo Artistico Enzo Rossi, le visite guidate e il concerto “Orchestrina Nopi”, con Marco Dardanelli (pianoforte), Mariano Gatta (batteria), Augusto Pallocca (sax) e Flavio Bertipaglia (contrabasso).

Museo civico di zoologia
Il Museo civico di zoologia

Intrattenimento per bambini e famiglie

Al Museo civico di zoologia, si svolgerà “Una notte da scienziati”, a cura di Myosotis M.M. Coop. Arl: una serata di attività didattiche e laboratori in cui adulti e bambini avranno la possibilità di trasformarsi in biologi, zoologi e ricercatori.

Technotown, la ludoteca tecnologico-scientifica di Villa Torlonia, resterà aperta fino a mezzanotte con i laboratori “Missioni Robotiche” e tanti effetti speciali.

Alla Fondazione Vigamus – Museo del videogioco, per l’evento “Una notte al Museo del Videogioco – Conoscere il medium e la sua storia” sarà possibile visitare le aree espositive e partecipare a tornei e giochi interattivi. I bambini e le loro famiglie potranno anche prendere parte a laboratori ed esperienze in realtà virtuale.

Gli eventi nelle università pubbliche e private 

La Sapienza aprirà i suoi cortili e il suo polo museale fino a mezzanotte con un ricco programma di mostre e performance teatrali, laboratori e visite guidate, djset musicali e concerti. La serata sarà inaugurata dal concerto “Schubertiade” dell’Orchestra MuSa Classica, diretta dal maestro Francesco Vizioli, che si terrà alle 18.30 nell’aula magna del Rettorato.

L’Università degli studi di Roma Tor Vergata resterà aperta fino alle 21.30, con aperitivo e visite guidate al Museo di archeologia per Roma.

La sede del Dipartimento di Architettura dell’Università degli studi Roma Tre sarà aperta fino a mezzanotte con lo spettacolo “L’Argiletum e l’antica via dei librai”, sulle note di Johann Sebastian Bach eseguite da Alessandro Guaitolini (violoncello), le letture dei grandi poeti latini a cura di Alessandra De Luca e la presentazione storica del professor Raynaldo Perugini.

L’Università degli studi eCampus resterà aperta fino alle 23.00 con lo spettacolo “Parole Note – Un nuovo dialogo tra musica e poesia”, con Maurizio Rossato e Giancarlo Cattaneo di Radio Capital che interpreteranno poesie e monologhi su un flusso di musica elettronica, e con la mostra “Cervelli Ribelli”, con opere realizzate dai ragazzi autistici dell’associazione Insettopia.

Alla LUMSA si terrà l’incontro “Uno sguardo sulla riva destra del Tevere: Prati e Borgo nella storia”, per raccontare al grande pubblico la trasformazione urbanistica dello storico quartiere romano, e si potrà assistere alle esposizioni “La nostra Europa” e “La prise de la parole degli insegnanti nel dopoguerra – Scuola, democrazia e narrativa magistrale (1955-1973)”.

Notte dei musei 2018

Il contest

Durante la Notte dei musei tutti i visitatori potranno condividere la propria esperienza su Facebook e Twitter e partecipare al contest su Instagram utilizzando l’hashtag #NDMroma18Gli autori delle tre foto più belle, votate dalla community della pagina Facebook “Notte dei musei”, riceveranno i biglietti d’ingresso a “L’Ara com’era“, visita immersiva e multisensoriale dell’Ara Pacis. Per partecipare è sufficiente condividere, fino alla mezzanotte del 20 maggio, una foto scattata durante la manifestazione con l’indicazione del luogo in cui è stata scattata la foto e l’hashtag del concorso. Lunedì 21 maggio le foto saranno pubblicate in una gallery sulla pagina Facebook, pronte per essere votate.

About Sabrina Colandrea

Sabrina Colandrea
Giornalista professionista materana, classe 1986, ho vissuto, studiato e lavorato a Pisa, Genova, Torino e Roma. Dal 2013 ho scritto soprattutto di cultura, arte e spettacolo per Mentelocale, La Repubblica Torino, Uncò Mag, Goa Magazine, Il Quotidiano della Basilicata. Ho all’attivo una serie infinita di stage, degni di nota e zuppi di sudore i due mesi a Rainews24 e i tre mesi nell’ufficio stampa e relazioni esterne dell’Università di Torino. Dopo un’esperienza nella redazione del talk show “Avanti il prossimo” su TV2000, ho lavorato come videomaker freelance. Con Canale Arte torno al mio primo amore, la parola scritta.

C'è anche questo...

Franco Durelli e Marina Haas alla Virus Art Gallery

Franco Durelli con GRAFFI(A)TI e Marina Haas con SAGOME, dall’11 al 25 luglio 2018 alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi