sabato , 18 agosto 2018
Home / Video / Reportage / Mostre / “Quelli dell’autoritratto” al Muef Artgallery
PROGETTO AUTORITRATTO 2018: MILANO, ROMA, VENEZIA

“Quelli dell’autoritratto” al Muef Artgallery

Sabato 30 giugno 2018 è stata inauguata la mostra: “Quelli dell’autoritratto” alla Galleria d’Arte Muef Artgallery di Roma.

Arriva a Roma (dopo Milano e Venezia) la mostra intitolata “Quelli dell’autoritratto”, appena conclusasi a Venezia, accanto all’Accademia, e dopo essere stata a Milano sui Navigli, è ora a Roma alla Muef Art Gallery di via Poliziano 78b (una traversa di via Merulana, tra il Colosseo e il Teatro Brancaccio). In esposizione venti autoritratti eseguiti con tecniche, stili e linguaggi differenti da altrettanti artisti italiani contemporanei.

La mostra itinerante, ospitata tra giugno e luglio in tre gallerie, ciascuna nel cuore di tre delle capitali italiane del Contemporaneo, è nata letteralmente e virtualmente “on line” su di un gruppo facebook chiamato “Art-Trite”, da un’idea di Francesco Amadori, e poi si è trasformata in mostra vera e propria, “reale”, grazie all’organizzazione di Zamenhof Art e alla rete di gallerie con cui Zamenhof Art collabora.

PROGETTO AUTORITRATTO 2018: MILANO, ROMA, VENEZIA

Ad un certo punto alcuni mesi fa il pittore Francesco Amadori postò su di un gruppo di Facebook chiamato “Art-Trite” un suo autoritratto ed invitò chi voleva del gruppo a fare altrettanto. Nel giro di poche ore ne nacque una sorta di mostra virtuale con una cinquantina di autoritratti postati: opere d’ogni foggia, stile, tecnica, ispirazione. Poi qualcuno disse: sarebbe bello farne una mostra vera, reale, non solo virtuale e virtuosa.

“L’aspetto più interessante: la grande varietà di stili e di modalità espressive che è venuta fuori e che fin da subito è stato l’elemento caratterizzante. Ciascuno di noi aveva un’idea (o più idee) diversa su che cosa potesse essere un “autoritratto”. Il che non è male in un’era di selfie stereotipati che impazzano sui social con corredo d’ordinanza di boccuccia a culo di gallina o di sguardo da Marlon Brando dei poveri. Forse c’è vita sul pianeta arte. Forse ci sono forme di vita addirittura pensanti e non omologate. Forse c’è ancora speranza.” Virgilio Patarini

 

Autoritratto “contemporaneo”

Francesco Amadori afferma: “Per un artista visuale testimoniare se stesso dovrebbe essere il massimo, mi riferisco all’idea dell’autoritratto, poi l’artista è come è, se è una persona affettata si farà a fette ma si farà a fette a maggior ragione se non lo è. Cosa c’è di più contemporaneo dell’autoritratto ? “Hic et nunc“ (qui e ora), quale possibilità migliore di guardare se stessi senza doverne rendere conto altro che a se stessi . Ti piaci o non ti piaci ? Ti disprezzi ? Ti ami ? Hai qualcosa da nascondere ? Hai più personalità ? Hai conflitti ? Sei come ti vedi o ti vedi come vorresti essere ? Ti vedi reificato in ciò che fai, nei rapporti che hai o ti vedi per aria fra le nuvole, vuoi farti più bello ? Interessante ? Vedi il tempo sul tuo volto ? O vedi i sogni ? Ti senti una particella nel mondo ? O i tuoi sentimenti e turbamenti ti gonfiano fino a occupare uno spazio siderale incombente su tutta l’umanità? Chi ritrovi in te? I segni dell’albero genealogico con i volti dei parenti ed avi come frutti ? La mamma, il padre, il nonno ? Puoi farti come credi per la ragione che nell’autoritratto ti sottrai al giudizio altrui: il tuo autoritratto non è in vendita.”

Artisti partecipanti:

Francesco Amadori – Giuliano Auriti – Olivier Baretella – Valentina Carrera – Gaetano Ciao – Marian Comotti – Carlo Crasto – Ettore Forestiere – Laura Beatrice Gerlini – Alessandro Grazi – Mary Lee – Laura Longhitano Ruffilli – Stefania Morgante – Teresa Claudia Pallotta – Virgilio Patarini – Eugenio Rattà – Cinzia Scarpa – Anna Urbani De Gheltof – Michelangelo Van Gango Sassi

Muef Artgallery presenta “‎Quelli dell’autoritratto”.

Muef Artgallery

via angelo poliziano, 78/b, 00184 Roma

About Beatrice Pagliani

Beatrice Pagliani
Curiosa e dinamica, appassionata d'arte e fotografia, amante del cinema e dei viaggi.

C'è anche questo...

Leonardo Da Vinci Experience a Roma

Leonardo Da Vinci. Il genio e le macchine: a Roma la mostra interattiva permanente dedicata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi