lunedì , 20 maggio 2019
Home / News / Leggere l'Arte / Poesie per un Mondo senza Muri. Cavallerizza Irreale

Poesie per un Mondo senza Muri. Cavallerizza Irreale

Poesie per un Mondo senza Muri. Cavallerizza Irreale
Poesie per un Mondo senza Muri. Cavallerizza Irreale

World Poetry Movement in collaborazione con: Medicamenta – lingua di donna e altre scritture, Poesie Aeree, Spazio Parentesi presenta POESIE PER UN MONDO SENZA MURI – Reading poetico di Valeria Bianchi Mian, Concetta Cetty Di Forti, Carlo Molinaro, Max Ponte, Silvia Rosa, Salvatore Sblando. Mercoledì 27 febbraio 2019, dalle ore 18,30 presso Spazio Parentesi in Cavallerizza Irreale, via Giuseppe Verdi 9 a Torino (II Piano, stanza 4C).

Medicamenta, lingua di donna e altre scritture
Medicamenta, lingua di donna e altre scritture

“Oggi in diversi luoghi della Terra (America, Europa, Medio Oriente, India…) si costruiscono ogni giorno nuovi muri, che dividono paesi e persone. Pareti di cemento armato, muri di filo spinato o barriere invisibili ‒ eppure altissime ‒ si erigono in nome del denaro e all’insegna delle disuguaglianze. Il World Poetry Movement difende un mondo libero da ogni discriminazione tra persone diverse per appartenenza etnica, identità nazionale, condizione sociale, genere, convinzioni politiche e religiose.” Con queste parole il Movimiento Poético Mundial (WPM) che ha sede in Colombia, guidato dal poeta Fernando Rendón, direttore del Festival Internacional de Poesía de Medellín, ha lanciato in tutto il mondo un’azione collettiva pacifica e rivoluzionaria, con la finalità di contrastare la violenza e le ingiustizie, invitando poeti di ogni dove ha organizzare letture poetiche nei propri paesi durante il mese di febbraio 2019, affinché “la poesia possa contribuire ad abbattere i muri tra le persone e le pareti dentro di noi”.

Medicamenta – lingua di donna e altre scritture, i collettivi Poesie Aeree e Spazio Parentesi hanno aderito alla campagna internazionale “Poesia per un mondo senza muri”: per l’occasione le e i poeti Valeria Bianchi Mian, Cetty Di Forti, Carlo Molinaro, Max Ponte, Silvia Rosa, Salvatore Sblando leggeranno testi propri e di altri autori e autrici, nello Spazio Parentesi all’interno della Cavallerizza Reale. Durante l’evento si creeranno anche origami poetici per trasformare ogni parola in una piccola opera di carta e poesia.

L’evento ospiterà anche un gruppo di docenti e lavoratori dei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) del Piemonte che ha dato vita a un importante documento, in cui con chiarezza e lucidità ha preso posizione contro il Decreto Sicurezza e Immigrazione (Lg.113/18), illustrando le tragiche conseguenze che comporta per le e gli studenti migranti che frequentano la scuola degli adulti. In breve tempo il documento ha raggiunto migliaia di sottoscrizioni, a dimostrazione del fatto che il tema immigrazione è più che mai al centro del dibattito politico e sociale, e che le soluzioni proposte di recente non incontrano il consenso di molte e molti cittadini attenti a non calpestare i fondamentali diritti degli esseri umani, incluso quello all’istruzione.new nike air max 2019

About Ivan Fassio

Ivan Fassio
Poeta, scrittore, curatore d'arte contemporanea.

C'è anche questo...

“La stanza segreta. Capolavori della figurazione contemporanea dalla Collezione Massimo Caggiano”

SGARBI CONTRO LA BIENNALE DI VENEZIA “LA VERA BIENNALE È LA STANZA SEGRETA A GUALDO …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi