https://youtu.be/881frl1nr-o
giovedì , 21 marzo 2019
  • La Bella Addormentata , Balletto del Sud - Teatro Carcano

  • La musica è pericolosa, Nicola Piovani - Teatro Franco Parenti

  • MAMMAMIA! - Teatro Franco Parenti

  • La strana coppia. Versione al femminile di Neil Simon - TEATRO LIBERO

  • Supermarket. A modern musical tragedy - Teatro Fontana

  • SLAVA’S SNOWSHOW - Piccolo Teatro Strehler

  • Con tutto il cuore, Vincenzo Salemme - Teatro Manzoni

  • Instant Theatre 2018, Enrico Bertolino - Teatro Nuovo

  • Bämsemble Company - Bagni Misteriosi

  • Bämsemble Company - Bagni Misteriosi

  • Concerto di Capodanno 2019, Orchestra Musica in Scena - Teatro Nuovo

Home / News / Milano, Capodanno 2019: Canale Arte va a TEATRO

Milano, Capodanno 2019: Canale Arte va a TEATRO

“Il Teatro” per i milanesi è La Scala e, a Milano, sarà celebrata la sua storia con la mostra La magnifica fabbrica: 240 anni del Teatro alla Scala da Piermarini a Botta di cui parleremo (aperta fino al 30 aprile 2019, Museo Teatrale alla Scala di Milano).

A Milano la prima del Teatro alla Scala del 7 Dicembre ha aperto la stagione teatrale con l’opera verdiana Attila, diretta da Riccardo Chailly e con la regia di Davide Livermore, e i suoi numeri da record: un incasso di oltre due milioni e mezzo di euro, 15 minuti di applausi finali, 1888 spettatori e persino un cavallo sul palco.

A Milano con il nuovo anno Canale ARTE inaugura una rubrica dedicata al Teatro, iniziando da alcuni suggerimenti per il Capodanno e, a seguire, un articolo speciale dedicato alla favola di Aladino interpretata dalle marionette della Compagnia Marionettistica Carlo Colla e Figli.

Si, perché le favole da sempre ci accompagnano in questo particolare periodo dell’anno e in questo inizio del 2019 il coraggioso Aladino è accompagnato anche da La bella addormentata nel balletto di Fredy Franzutti. Una favola è anche la storia di Nicola Piovani, celebre pianista e compositore di musiche e colonne sonore da Oscar, che lui stesso ci racconta in musica, parole ed immagini.

Il Capodanno può trasformarsi in uno spettacolo coinvolgente dove ridere dei tratti umani in cui ci riconosciamo, grazie alla bravura di Maria Cassi e delle protagoniste della commedia La strana coppia, o di “denuncia” ironica e divertente dell’assurdità delle nostre piccole abitudini quotidiane, come nel musical Supermarket.

Si può infine decidere di affrontare il passaggio dal vecchio al nuovo con il sorriso. Sorriso che nasce spontaneo dalle performance dei clown malinconici del Slava’s Snowshow, sgorga fragoroso per le battute di Vincenzo Salemme o ancora diventa amaro con i riferimenti all’attualità di Enrico Bertolino.

Di sicuro la fine dell’anno è celebrata in tutto il mondo con un brindisi. Noi vi suggeriamo di farlo con gli artisti alla fine della performance teatrale o magari mentre pattinate sulla pista della patinoire dei Bagni Misteriosi con l’intrattenimento della Bamsemble Company.

E per finire come abbiamo iniziato, dalla realtà torniamo alla favola o meglio alla magia della musica classica al suono dei valzer viennesi del Concerto di Capodanno dell’Orchestra Musica in Scena.

“Tu sogna e spera fermamente.  Dimentica il presente. E il sogno realtà diverrà”*, così recita la canzone di una famosa favola disneiana, portata più volte a teatro, e con queste parole di  Mack David vi auguriamo di iniziare bene l’anno,

a teatro!

*(Cenerentola, “I sogni son desideri”)

Capodanno 2018/2019 a TEATRO

La Bella Addormentata , Balletto del Sud – Teatro Carcano
Il Balletto del Sud porta in scena con La Bella Addormentata, una delle sue produzioni più applaudite in Italia e all’estero. Ricca, romantica e piena di brio, la versione firmata da Fredy Franzutti riporta la fiaba di Perrault alle origini, ovvero alla novella Sole, Luna e Talia del seicentesco autore campano Giambattista Basile, ambientata nel Mezzogiorno d’Italia. Franzutti inserisce nella trama una precisa connotazione geografica e folklorica, collocando le vicende della principessa Aurora nel suo Salento e sostituendo la puntura del fuso con il morso della tarantola.

Speciale Capodanno – ore 18.30 e ore 22.00 (con brindisi di mezzanotte e “petit buffet”)

Teatro Carcano
Corso di Porta Romana, 63
Sabato 29 ore 20.30, Domenica 30 ore 16.00, Martedì 1 Gennaio ore 17.00
www.teatrocarcano.com

Balletto in due atti di Fredy Franzutti – Musiche Pëtr Il’ič Čajkovskij – Tra i danzatori Nuria Salado Fusté e Carlos Montalvan.
www.ballettodelsud.it

 

La musica è pericolosa, Nicola Piovani – Teatro Franco Parenti
La musica è pericolosa perché ci rapisce e ci conduce lontano, perché è la colonna sonora dei nostri sogni e dei nostri desideri e li rende reali, perché lascia il segno, perché è un dono che si riceve e si regala e non si può rifiutare. Nicola Piovani ci racconta con parole e musica, ma anche con le di immagini di Luzzati, Manara e quelle di film e spettacoli da lui musicati, il percorso che la musica ha tracciato per lui: la scoperta di grandi autori, il fascino delle bande musicali, la potenza di una canzonetta.
Piovani scrive la sua autobiografia sul palcoscenico, creando uno spettacolo che ripercorre alcune tappe della sua vita. Rivela come è arrivato a lavorare con grandi maestri (De André, Fellini, Magni e ancora registi spagnoli, francesi, olandesi) e come la musica lo ha portato a moltiplicare la propria creatività espressiva per teatro, cinema, televisione e cantanti strumentisti. Racconta la sua opera musicale alternando brani teatralmente inediti e nuovi arrangiamenti delle sue più note composizioni.

Speciale Capodanno – ore 21.30

Teatro Franco Parenti – Sala Grande
Via Pier Lombardo, 14
Da Martedì 1° a Domenica 6 Gennaio 2019
Orari: Martedì e Venerdì 20.00; Mercoledì 19.45 ; Giovedì 21.00 ; Sabato 20.30 ; Domenica 16.15
www.teatrofrancoparenti.it

Nicola Piovani, pianoforte – Rossano Baldini, tastiere e fisarmonica – Marina Cesari, sax e clarinetto – Pasquale Filastò, violoncello e chitarra e mandoloncello – Ivan Gambini, batteria e percussioni – Marco Loddo, contrabbasso
www.nicolapiovani.it

 

MAMMAMIA! – Teatro Franco Parenti
Maria Cassi
porta in scena, in un perfetto puzzle pieno di forza, entusiasmo e ironia, i personaggi più esilaranti dei suoi spettacoli in un racconto del tutto nuovo. L’attrice comica toscana, attraverso il corpo e la sua mimica, si trasforma nei mille volti che popolano i quartieri, le vie, le piazze, i bar, i mercati, gli autobus di Firenze. In una lingua universale si alternano incredibili uomini e stupefacenti donne, toscani e fiorentini.
Uno spettacolo dal ritmo frenetico, che rappresenta diversi “personaggi” di un piccolo mondo con i loro tic, le ossessioni, le particolarità.

Speciale Capodanno ore 19:30 e ore 21:30

Teatro Franco Parenti – Sala AcomeA
Via Pier Lombardo, 14
Fino al 6 gennaio 2019
Orari: Sabato 29 ore 21.00, Domenica 30 ore 15.45, Mercoledì 2 Gennaio ore 19.15, Giovedì 3 ore 20.00, Venerdì 4 ore 20.30, Sabato 5 ore 21.00, Domenica 6 ore 15.45
www.teatrofrancoparenti.it

 

La strana coppia. Versione al femminile di Neil Simon – TEATRO LIBERO
Una versione al femminile della celebre commedia del drammaturgo americano Neil Simon. ​La strana coppia è una storia di amicizia e di affetto attraverso cui ridere di noi, delle nostre nevrosi, delle nostre abitudini e dei piccoli guai quotidiani che spesso creano conflitti quasi irrimediabili. Quasi, perché alla fine, non prendersi sul serio aiuta a tenere sempre una porta aperta per gli amici anche quando sembrano insopportabili.
In scena, in una casa prima disordinata e sporca e poi “da rivista di architettura”, prende vita la storia di un’ordinaria convivenza, partita casualmente dalla generosità di Olivia che accoglie Fiorenza abbandonata dal marito. E dal primo momento si capisce che vivere insieme non sarà per niente facile. Il regista attualizza la vicenda contestualizzandola con musiche pop e riferimenti al nostro tempo. Guida le attrici in una prova di recitazione realistica e dal ritmo incalzante permettendo a tutti di rispecchiarsi in queste donne problematiche e incasinate come siamo tutte.

Speciale Capodanno – ore 22.00 ​Dopo lo spettacolo si festeggia con gli artisti (panettone e pandoro, le bollicine e tanta musica)

TEATRO LIBERO
via Savona 10
www.teatrolibero.it

Corrado Accordino e Manuel Renga, direzione artistica – Maria Teresa Petruzzi, traduzione – Monica Faggiani e Valentina Ferrari, adattamento – Arturo Di Tullio, regia – con Monica Faggiani, Valentina Ferrari, Marisa Miritello, Elisabetta Torlasco e con Carmine Lemmo, Federico Pirotta – produzione Teatro dell’Allodola – Le Irriverenti


Supermarket. A modern musical tragedy – Teatro Fontana
Supermarket è un “non-musical” costruito con nove attori e una partitura sonora di canzoni originali, a cui si aggiunge sia un sound design costruito con suoni e rumori ripresi in un vero supermercato, sia una serie di annunci ad hoc con una drammaturgia originale.
Strutturato come una tragi-commedia, ​Supermarket inizia con un prologo surreale, per dare poi spazio all’entrata in scena del coro di personaggi. Un avvicendarsi di situazioni comiche trasforma in grottesco disavventure comuni a chi si trova abitualmente a fare la spesa: dall’attesa del proprio turno al banco gastronomia fino al litigio per la coda alla cassa.
Al centro del racconto ci sono le persone, con i loro stati d’animo, i loro sentimenti e i loro pensieri. E con una vita che li aspetta fuori, appena superate le casse. Persone bizzarre che incontriamo ogni volta che andiamo a fare la spesa. E quelle persone bizzarre, per gli altri, siamo noi.

Speciale Capodanno – ore 22.00  a seguire Dj-Set a cura delle Nina’s Drag Queens e buffet di mezzanotte!

Teatro Fontana
Via G. A. Boltraffio, 21
Dal 15 al 27 Gennaio 2019
Orari: da Martedì a Sabato ore 20:30, Domenica ore 16:00
www.teatrofontana.it

Il nuovo spettacolo è prodotto da Elsinor Centro di Produzione Teatrale. Gipo Gurrado, libretto, testi, musiche, regia – Maja Delak , coreografie e movimenti scenici – Gipo Gurrado e Livia Castiglioni, drammaturgia – Rossano Siragusano, disegno luci – con Federica Bognetti, Francesco Errico, Andrea Lietti, Roberto Marinelli, Isabella Perego, Elena Scalet, Andrea Tibaldi, Cecilia Vecchio, Carlo Zerulo – Alessandro Bigatti, luci
http://teatrofontana.it/supermarket/

 

SLAVA’S SNOWSHOWPiccolo Teatro Strehler
«Questo spettacolo è come un figlio per me… sa far ridere e commuovere fino alle lacrime. In qualche modo mi ha permesso di conoscere meglio me stesso». Così Slava Polunin parla del suo SNOWSHOW, lo spettacolo con cui da venticinque anni gira i teatri di tutto il mondo portando poesia, malinconia e comicità.
La neve, caratteristica principale del suo paese d’origine diventa protagonista di uno spettacolo magico creato da fiocchi di neve, bolle di sapone e palloncini colorati. Ispirandosi al paesaggio e alle leggende della sua terra, ha creato una performance in cui poesia ed effetti speciali trovano la sintesi ideale e ad ogni stagione si arricchisce di nuove scene, idee, invenzioni, effetti e personaggi.
Il suo clown, tenero e romantico, in tuta gialla da lavoro e pantofole rosse, è nato prendendo spunto dalla tristezza poetica dei clown di Leonid Engibarov, dalla raffinata filosofia della pantomima di Marcel Marceau, dall’umanità e dalla comica amarezza dei film di Chaplin, che SLAVA considera suoi maestri.

Speciale Capodanno – ore 16

Piccolo Teatro Strehler
Largo Greppi – M2 Lanza
Fino al 13 gennaio 2019
Orari: Martedì (eccetto 1 Gennaio, riposo) e Giovedì ore 19.30; Sabato ore 15 e 19.30; Mercoledì e Venerdì ore 20:30; Domenica ore 16 e 20.30; Lunedì riposo.
www.piccoloteatro.org

Creato e messo in scena da SLAVA – Clown Gialli: SLAVA, Oleg Lugovskoy, Artem Zhimolokhov – Clown Verdi: Francesco Bifano, Alexandre Frish, Christopher Lynam, Dmytro Merashchi, Bradford West – Rastiam Dubinnikov, fonico – Denis Minakov, tecnico luci – Dmitry Ushakov Dmitrii Syrovatskii, tecnici palcoscenico – Anna Hannikainen, amministratore di compagnia. Tournée italiana organizzata da ATER – Associazione Teatrale Emilia Romagna in collaborazione con SLAVA e Gwenael Allan

www.slavasnowshow.it

 

Con tutto il cuore, Vincenzo Salemme – Teatro Manzoni
L’instancabile e poliedrico Vincenzo Salemme e la sua affiatata e bizzarra compagnia si cimentano in una nuova esilarante commedia dal titolo Con tutto il cuore. Al centro della vicenda c’è il mite insegnante di lettere antiche Ottavio Camaldoli, che subisce un trapianto di cuore, senza sapere che il cuore proviene da un feroce delinquente, morto ucciso, il quale ha espresso, come ultima volontà, quella di essere vendicato da colui che riceverà in dono il suo cuore. Il povero Ottavio però non ha nessuna intenzione di trasformarsi in assassino. Lui già troppo remissivo, lui dal temperamento quasi vile, sarà costretto a diventare un duro, un cinico dal cuore di pietra. Forse tutto questo per dimostrare che in ognuno di noi ci sono tutte le sfumature dell’animo umano. E che è sempre l’occasione che ci costringe a fare delle scelte, rivelando la nostra natura più profonda.

Speciale Capodanno – ore 17.30 e ore 21.30 (Sarà possibile cenare nel foyer del Teatro a partire dalle ore 20.30 e a mezzanotte, per tutti, brindisi con spumante, panettone e un buffet di dolci insieme a Vincenzo Salemme e alla sua Compagnia).

1 Gennaio 2019 – ore 18.00

Teatro Manzoni
Via Alessandro Manzoni, 42
www.teatromanzoni.it

Una commedia scritta, diretta e interpretata da VINCENZO SALEMME – con in o. a. Domenico Aria, Vincenzo Borrino, Antonella Cioli, Sergio D’Auria, Teresa Del Vecchio, Antonio Guerriero, Giovanni Ribo’, Mirea Flavia Stellato – Gilda Cerullo e Renato Lori, Scene – Francesca Romana Scudiero, Costumi – Umile Vainieri, Luci – Presentata da Diana Or.I.S. e Chi è di scena
https://vincenzosalemme.it

 

Instant Theatre, Enrico Bertolino 2018 – Teatro Nuovo
Nella triplice veste di comico, narratore ed esperto di comunicazione, Bertolino passa sotto la sua lente dell’ironia gli eventi che hanno caratterizzato l’anno che sta per concludersi e azzarda una previsione, sempre ironica, su quelli del 2019, anno che si prevede di quelli da ridere per non piangere. La formula non è quella del monologo tradizionale ma del confronto diretto dell’attore col pubblico, un dialogo costantemente aggiornato sui temi di più scottante attualità.
La fase conclusiva dello spettacolo è rappresentata dalla “Rassegna stampa”, satira pura con la rivisitazione delle prime pagine dei maggiori quotidiani italiani che potrebbero essere in edicola il giorno successivo. Sul palco, a scandire i diversi momenti dello spettacolo e ad accompagnare lo stand up comedian milanese nelle sue performance musicali, ci saranno i polistrumentisti Roberto Antonio Dibitonto e Tiziano Cannas Aghedu con musiche originali e altre tratte dal grande repertorio della musica leggera italiana.

Speciale Capodanno – ore 22:00

Teatro Nuovo
Piazza San Babila, 3
www.teatronuovo.it

Instant theatre® è uno spettacolo prodotto da ITC2000, nato da un’idea di Enrico Bertolino e Luca Bottura, scritto insieme a Massimo Navone, che ne cura anche la regia, con la collaborazione di Enrico Nocera.
www.enricobertolino.it

 

Bämsemble Company – Bagni Misteriosi
Durante la serata gli spazi si animeranno ai bordi della patinoire con le performance della Bamsemble Company. La Compagnia torna al Teatro Franco Parenti dopo il grande successo di “Salt. The marvellous puppet show”, un Ensemble fantastico di teatro fisico popolare, multietnico, multidisciplinare e con uso delle maschere. Il progetto teatrale è nato dal desiderio dei fondatori – Jon Kellam, Andrea Cavarra e Andrea Bochicchio – di innovare e rendere contemporanea e originale la Commedia dell’Arte e dal bisogno collettivo di rappresentare la molteplicità, sia razziale che culturale.

Speciale Capodanno – La patinoire dei Bagni Misteriosi resterà aperta anche la sera, dalle ore 21.30 all’1.00. Immancabili panettone e prosecco.

Bagni misteriosi
Via Carli Botta 18, Milano

www.vagnimisteriosi.com
www.bamsemblecompany.com

 

Concerto di Capodanno 2019, Orchestra Musica in Scena – Teatro Nuovo
L’Orchestra Musica in Scena è diretta dal maestro Paolo Marchese e accompagnata dal soprano Alessandra Floresta, per un evento imperdibile per tutti gli amanti della musica classica: il tradizionale Concerto di Capodanno.
Il Concerto propone il meglio del valzer viennese, tra cui: Künstlerleben (Artist’s Life) Waltz (Johann Strauss), Annen-Polka (Johann Strauss), Tritsch Tratsch Polka schnell (Johann Strauss), Persischer Marsch (Johann Strauss), An der schönen blauen donau (Johann Strauss), Frühlingsstimmen (Johann Strauss), Tu che m’hai preso il cuor (Franz Lehar), Auf der Jagd (Johann Strauss), Banditen-Galopp (Johann Strauss), Radetzky March (Johann Strauss).

Speciale Capodanno – Martedì 1 Gennaio 2019, ore 11:00

Teatro Nuovo
Piazza San Babila, 3
www.teatronuovo.it

About Diana Cicognini

Diana Cicognini
Diana. Dea cacciatrice! Il mio territorio è Milano, la mia preda l'Arte ... che racconto, scrivo, disegno (dipingo) e metto in mostra. La mia Canon mi accompagna sempre per testimoniare la bellezza e là dove il mio obiettivo fotografico non arriva...un grazie dichiarato ad artisti, gallerie ed uffici stampa che mi concedono "uno scatto" per le mie parole.

C'è anche questo...

Roma, Fondazione Pastificio Cerere | KIRIBATI di Antonio Fiorentino

Martedì 19 marzo 2019 alle ore 19.00 la Fondazione Pastificio Cerere presenta Kiribati, mostra personale dell’artista Antonio Fiorentino, a cura di Marcello Smarrelli. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi