venerdì , 22 novembre 2019
Home / Video / Reportage / Mostre / “Leonardo da Vinci: A Mind in Motion” alla British Library

“Leonardo da Vinci: A Mind in Motion” alla British Library

Leonardo da Vinci, Osservazioni sul corso del fiume Arno © British Library Board

Alla British Library di Londra, dal 7 giugno all’8 settembre 2019, la mostra che permette di osservare il funzionamento della mente di Leonardo da Vinci, attraverso i suoi straordinari taccuini e schizzi

Anche il Regno Unito rende omaggio a Leonardo da Vinci, in occasione del cinquecentenario della sua morte (1519-2019). La mostra “Leonardo da Vinci: A Mind in Motion” resterà aperta alla British Library di Londra dal 7 giugno all’8 settembre 2019 e porterà il pubblico alla scoperta della mente straordinaria del genio toscano.

Conosciuto all’estero principalmente come artista e pittore, la mostra alla British Library, realizzata in collaborazione con la casa automobilistica Automobili Pininfarina, si concentra invece sui suoi taccuini e la luce che questi gettano sul funzionamento della mente straordinaria di Leonardo e sulle sue indagini scientifiche.

Ritratto di Leonardo da Vinci © British Library Board

I taccuini riportano annotazioni, diagrammi e disegni, analisi sistematiche e dettagliate dei fenomeni naturali, con una particolare attenzione per l’acqua in movimento. Perché Leonardo credeva che proprio il movimento, da lui definito “la causa della vita”, fosse la chiave fondamentale per comprendere il mondo naturale e le sue leggi e regole.

“La mostra offre prove cruciali sul modo in cui Leonardo letteralmente pensava su carta e su come, in qualità di scienziato e artista, cercò di comprendere il mondo naturale e i suoi principi, così da poter poi ricreare la natura – spiega una delle curatrici della mostra alla British Library, la dottoressa Juliana Barone. – Attraverso una selezione di studi che vanno dal flusso dell’acqua alla geometria, dalla meccanica all’astronomia fino al movimento del corpo umano, il visitatore è in grado di percepire la profondità e la ricchezza della mente di Leonardo così come la sua eccezionale abilità nel disegno”.

Leonardo da Vinci, illustrazione © British Library Board

Per la prima volta nel Regno Unito sono esposti fianco a fianco tre incredibili lavori di Leonardo. Si tratta del “Codice Arundel” (Codex Arundel), una raccolta di disegni e scritti composto da 283 fogli databili tra il 1478 e il 1518, conservata presso la British Library; dei “Codici Forster” (Codex Forster), conservati al Victoria & Albert Museum; del “Codice Leicester” (Codex Leicester), un manoscritto comprendente 36 fogli databili tra il 1506 e il 1510. Considerato uno dei taccuini scientifici più importante di Leonardo, è anche l’unico a essere mano a privati (è stato acquistato nel 1994 da Bill Gates e viene esposto per la prima volta da quella data nel Regno Unito).

“È un’occasione unica per osservare la mente di Leonardo da Vinci all’opera – spiega la curatrice della mostra, la dottoressa Andrea Clarke. – Siamo davvero lieti di poter mostrare il lascito di Leonardo, attraverso questi tre incredibili manoscritti”.

Anonimo © British Library Board

“Leonard da Vinci: A Mind in Motion” mostra anche come lo studio scientifico della natura e del movimento, riportato sui taccuini, abbia avuto un’influenza diretta sul suo lavoro di inventore e artista. Questa immersione nella creatività che potremmo definire irrequieta di Leonardo, quella delle annotazioni e degli esperimenti, permette poi al pubblico di guardare ai suoi capolavori pittorici (“La Vergine delle rocce”, ad esempio) con sguardo diverso. Sono proprio le osservazioni sulla natura in movimento che hanno influenzato la sua capacità di ritrarre il movimento umano.

Nella mostra alla British Library è possibile osservare esempi della famosa scrittura speculare di Leonardo, studi dettagliati di fenomeni naturali, disegni di macchinari rivoluzionari per l’epoca, come ad esempio un apparecchio per respirare sott’acqua. E ancora osservazioni del genio toscano su vari argomenti, come ad esempio la formazione delle onde e delle bolle d’aria, le correnti, la velocità del vento, la natura della luce e del buio.

Leonardo da Vinci, apparecchio per respirare sott’acqua © British Library Board

La mostra “Leonardo da Vinci: A Mind in Motion” è accompagnata, come nella migliore tradizione della British Library di Londra, da una serie di eventi ad essa ispirati, che spaziano dai corsi e dalle lezioni per adulti ai laboratori pensati per tutta la famiglia.

Scienziato, inventore, artista: la mostra londinese permette di osservare da vicino il funzionamento della mente di Leonardo da Vinci e di seguire la sua instancabile ricerca di conoscenza.

 

Leonardo da Vinci: A Mind in Motion

7 giugno – 8 settembre 2019
Da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 20.00
Sabato dalle 9.30 alle 17.00
Domenica dalle 11.00 alle 17.00

PACCAR 2 | The British Library
96 Euston Road, London NW1 2DB

#AmindinMotion
#Leonardo500

 

About Roberta Turillazzi

Roberta Turillazzi
Giornalista per passione e professione dal 2015. Mamma e moglie giramondo, che attualmente vive a Londra. Lettrice a tempo pieno. Amo l'arte, il cinema, i libri e il calcio.

C'è anche questo...

Tim Altenhof, vincitore del XII Premio Bruno Zevi

Giovedì 21 novembre 2019, ore 17.00 | Roma, Fondazione Bruno Zevi | Premiazione di Tim …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi