sabato , 15 maggio 2021
Home / Video / Reportage / Mostre / Le altre opere. Galleria d’Arte Moderna, Roma

Le altre opere. Galleria d’Arte Moderna, Roma

La rassegna sugli artisti che collezionano artisti

LE ALTRE OPERE. ARTISTI CHE COLLEZIONANO ARTISTI / PREMIO PER ROMA.

Il progetto espositivo è il nuovo appuntamento della rassegna di arte contemporanea che espone anche le due opere vincitrici al “Premio per Roma”

Il progetto espositivo Le altre opere. Artisti che collezionano artisti, che comprende 550 opere esposte in 5 musei del sistema Musei Civici, avrà come nuova tappa, fino al 2 maggio 2021, la Galleria d’Arte Moderna di via Francesco Crispi. Le prime tre mostre sono state già realizzate al Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese e al Museo di Roma in Trastevere.

L’esposizione conclusiva è prevista al Museo Napoleonico dal 10 marzo all’11 aprile 2021. Al Museo Napoleonico, dal 10 marzo all’11 aprile 2021, in mostra nello “scrigno” romano al pianterreno di Palazzo Primoli l’ultimo nucleo delle opere esposte. Iin scena il gruppo S-Z:Guendalina Salini, Giuseppe Salvatori, Sandro Sanna, Vincenzo Scolamiero, Donatella Spaziani, Silvia Stucky, Alberto Timossi, Francesca Tulli, Edith Urban e Fiorenzo Zaffina.

Da febbraio 2020 la città di Roma ha avviato la realizzazione di questo progetto espositivo pilota al quale hanno aderito 86 artisti che a rotazione espongono le loro opere in cinque Musei civici, secondo una rigorosa divisione per ordine alfabetico.
La prospettiva è la realizzazione di una rassegna, dedicata all’arte di oggi nella capitale, che propone un dialogo innovativo tra le scelte artistiche degli autori invitati a partecipare e opere di altri artisti da loro amate e collezionate, per conoscere e capire i “gusti” e i “piaceri dell’arte” dei singoli artisti attraverso le loro scelte collezionistiche. Si tratta quindi di un confronto diretto fra artisti, stili, linguaggi del XX e XXI secolo, iniziato dal punto di vista progettuale nel 2018 e che, grazie a un notevole impegno organizzativo, sarà portato al termine nel 2021.

Le altre opere. Artisti che collezionano artisti, Museo Napoleonico, Roma

Le collezioni raccontano storie di legami affettivi e di stima reciproca tra artista e collezionista. Numerose storie si celano nelle trame di una tela, in una fotografia o nei volumi di una scultura. Racconti che vanno ben oltre l’opera donata, con episodi, accadimenti, imprevisti che accrescono il valore del lavoro. Questa dimensione assume rilievo se il collezionista è, a sua volta, un artista.

Alla Galleria d’Arte Moderna esporranno: Licia Galizia, Paola Gandolfi, Silvia Giambrone, Luca Grechi, H.H. Lim, Francesco Impellizzeri, Myriam Laplante, Donatella Landi, Giancarlo Limoni, Massimo Livadiotti, Adele Lotito, Serafino Maiorano, Roberta Maola, Gian Maria Mazzei, Vittorio Messina, Daniela Monaci, Matteo Montani, Veronica Montanino, Gianfranco Notargiacomo, Luca Padroni, Claudio Palmieri, Laura Palmieri, Marina Paris, Daniela Perego, Alessandro Piangiamore, Giuseppe Pietroniro, Roberto Pietrosanti, Alfredo Pirri, Gioacchino Pontrelli, Claudia Quintieri, Paolo Radi, Renzogallo, Fiorella Rizzo, Pietro Ruffo e Massimo Ruiu.

In contemporanea saranno esposte, in aree appositamente dedicate, le due opere vincitrici al “Premio per Roma” (2019), realizzate da Bogdan Cota e Luca Pontassuglia.

Il concorso, promosso da Roma CultureSovrintendenza Capitolina ai Beni CulturaliIstituto Nazionale di Studi Romani e Accademia di Belle Arti di Roma, ha previsto la realizzazione di un’opera con soggetto privilegiato e ispiratore La Città di Roma. La prima sezione del concorso, rivolto a giovani artisti, è stata riservata a studenti delle Accademie di Belle Arti Statali, frequentanti il triennio e/o il biennio specialistico, mentre la seconda a giovani fino ai 30 anni di età, diplomati nelle Accademie di Belle Arti Statali da non più di 7 anni.

Commissione giudicatrice di esperti formata da: Alberta Campitelli, Claudio Crescentini, Dalma Frascarelli, Gianfranco Notargiacomo, Federica Pirani e Claudio Strinati.

Le altre opere. La rassegna sugli artisti che collezionano artisti

La mostra “Le altre opere. Artisti che collezionano artisti” è un progetto ampio e corposo che si struttura in diversi appuntamenti e in varie sedi museali, ideato nel 2018 e messo in atto da Lucilla Catania e Daniela Perego.

Un giorno osservando, per l’ennesima volta, la foto di Paola Mattioli che ritrae Franz Paludetto intento a piantare un chiodo nel vetro, ho pensato che mi sarebbe piaciuto veramente tanto poterla esporre perché la trovo così intensa e assolutamente calzante conoscendo il personaggio. A quel punto ho osservato anche le altre con occhi nuovi e ho capito che ognuna ricordava un pezzo della mia vita. (…) Ho pensato, e me ne sono convinta, che probabilmente molti artisti come me avessero questo stesso mio desiderio e ne ho parlato con Lucilla Catania, con la quale condivido da tempo diversi progetti, per coinvolgerla in una nuova avventura” racconta la Perego. “Il principio ispiratore della mostra è la consapevole condivisione di un amore per le opere d’arte”, spiega Lucilla Catania, “che si lega strettamente al piacere di averle con noi, nella nostra vita, nelle nostre case. Quando un artista colleziona altri artisti questo meccanismo si amplifica. Il piacere di guardare una propria opera si estende al piacere dell’incontro con l’opera dell’altro. E questo piacere si rinnova sempre, (…). È quel senso di libertà e di appagamento che provo quando, la sera, rientrando a casa e posando lo sguardo disordinatamente qua e là, le ritrovo tutte lì le mie amate opere d’arte, che non sono solo le mie ma sono anche quelle degli altri e che in fondo, poi, sono le opere di tutti. L’arte è un bene collettivo e il mondo deve poterne gioire.”

La cura scientifica, oltre che della Catania, è di Claudio Crescentini, Daniela Perego e Federica Pirani, mentre il coordinamento vede protagoniste Arianna Angelelli, Laura Panarese, Ileana Pansino, Roberta Perfetti e Carla Scicchitano. Un lavoro non dissimile da quello portato avanti dal Museo d’Inverno, fondato a Siena nel 2016, che invita artisti a scegliere e curare una selezione ragionata di opere di altri autori conservate nella loro collezione privata, utili ad evidenziare le relazioni che hanno caratterizzato momenti cardine del loro percorso artistico, della loro vita e del loro pensiero; per poi commissionare loro la progettazione di un’opera site specific che arricchisce il museo di una collezione permanente.

Le altre opere. Artisti che collezionano artisti, Galleria d’Arte Moderna, Roma

La mostra è promossa da Roma CultureSovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con Hidalgo Associazione Culturale per la promozione delle Arti Visive e Dreamingvideo. Progetto e ideazione di Lucilla Catania e Daniela Perego; cura scientifica di Lucilla Catania, Claudio Crescentini, Daniela Perego e Federica Pirani; coordinamento tecnico-scientifico di Arianna Angelelli, Laura Panarese, Ileana Pansino, Roberta Perfetti e Carla Scicchitano. Con il supporto tecnico e organizzativo di: Associazione Culturale TRAleVOLTE, Artiamo group, Zètema Progetto Cultura.

Dal 26 Febbraio 2021 al 02 Maggio 2021

ROMA

LUOGO: Galleria d’Arte Moderna

INDIRIZZO: Via Francesco Crispi 24

ORARI: Da lunedì a venerdì ore 10.00-18.30

CURATORI: Lucilla Catania e Daniela Perego

ENTI PROMOTORI:

  • Roma Culture
  • Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
  • Istituto Nazionale di Studi Romani e Accademia di Belle Arti di Roma

COSTO DEL BIGLIETTO: Intero € 7,50; ridotto € 6,50 Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale Intero € 6,50; ridotto € 5,50 Ingresso con biglietto gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente. Ingresso con biglietto gratuito per i possessori della MIC Card

TELEFONO PER INFORMAZIONI: +39 060608

SITO UFFICIALE: http://www.museiincomuneroma.it

About Beatrice Pagliani

Beatrice Pagliani
Curiosa e dinamica, appassionata d'arte e fotografia, amante del cinema e dei viaggi.

C'è anche questo...

Nasce FOM – Fotografia Open Milano

Nasce FO – Fotografia Open la fotografia d’autore in mostre open air, allestite sulle recinzioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi