mercoledì , 21 novembre 2018
Home / Video / Reportage / Mostre / La Glitch Art e Ricky Powell
Ricky Powell_Basquiat e Warhol(c)RickyPowell.
Ricky Powell_Basquiat e Warhol (c) RickyPowell.

La Glitch Art e Ricky Powell

Il programma dell’ultimo week-end di Outdoor è arte digitale alla scoperta della Glitch Art con il collettivo creativo Manifesto delle Visioni Parallele.

Ma non solo Glitch Arte, anche il talk dell’artista Ricky Powell e la musica hip hop con il dj francese Cut Killer, headliner del closing party del festival, acrobazie con i b-boy finalisti della competizione di breakdance Red Bull BC One Italy Cypher 2018.

Mattatoio_Padiglione_9A (c) Claudio_Raimondo.

La manifestazione, promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale in collaborazione con l’Azienda Speciale Palaexpo, è ideata e diretta dall’agenzia creativa Nufactory, con il patrocinio della Regione Lazio.

Per quest’ultimo week-end, in cui sarà possibile visitare la mostra,  in programma il talk dell’artista Ricky Powell, uno dei grandi nomi della street photography che da quasi quarant’anni documenta con il suo obiettivo la scena artistica e musicale underground newyorkese e, con essa, l’evoluzione dei codici della street fashion.

L’ultima conferenza, in programma venerdì 11 maggio, alle 20.30, dal titolo Errore Digitale – Collezione 2018 e a cura del collettivo creativo Manifesto delle Visioni Parallele, è dedicata alla Glitch Art, genere artistico strettamente connesso alla video arte e alla fotografia, che attraverso l’apporto di processi informatici e digitali trasforma in forma artistica il concetto e il valore dell’errore

Beastie boys (c) Ricky Powell.
Ricky Powell_Basquiat e Warhol(c)RickyPowell.
Basquiat e Warhol (c) Ricky Powell.

L’incontro moderato da Betani Mapunzo, è scandito da tre momenti: alle 20.30, l’approfondimento sul design nell’era del digital “For friends not for brands” a cura dell’agenzia creativa We meet Brands; alle 22, gli artisti visivi Matteo Bendinelli, Daniele Davino e Alfredo Sebastiano raccontano il processo creativo che ha portato alla creazione di RUMBLE, l’installazione del temporary club, tra le più apprezzate di questa edizione di Outdoor;  Massimiliano Mascaro, presenta “Structure#1” un’ installazione audiovisiva ispirata alle opere d’arte visuali  del filmmaker sperimentale Stan Brackage; Gianluca Del Gobbio presenta la diciannovesima edizione del festival LPM Live Performers Meeting. Alle 23 chiude l’incontro il live audio – video di Digital Organics  a cura di AMEN crew.

Il party di chiusura sabato 12 maggio ospita, alle 21.30, l’attesissima finale italiana del Red Bull BC One Italy Cypher 2018, la più importante e prestigiosa competizione di breakdance uno contro uno del mondo, dove i migliori b-boy si sfidano per conquistare l’accesso alla finale internazionale di Zurigo.

Cut Killer
Cut Killer

Alle 14 teste di serie selezionate all’inizio dell’anno – Mowgly, Danilo, Kaneki The Kalameet, Movy Cube, Yaio, Cibils, Goodcat, Imad Bk, Omed, Elia, Side, Paco, Kulebra, Bad Matty – si affiancheranno altri due contendenti scelti attraverso un “Last Chance Cypher” a partecipazione gratuita, che si terrà il 12 maggio, alle ore 16, prima della gara finale. Una giuria internazionale sceglierà infine il b-boy italiano che rappresenterà l’Italia alla Red Bull Bc One World Final 2018 di Zurigo a settembre.
L’evento è presentato da Maurizio Ridolfo, giornalista italiano esperto di streetwear e hip hop, e Danno, rapper italiano membro dei Colle Der Fomento.

Dalle ore 23:30, ad animare il temporary club per il gran finale l’icona e precursore dell’hip hop francese Cut Killer, noto anche per le sue apparizione cinematografiche quali L’odio di Mathieu Kassovitz e per la sua capacità di mixare un gran numero di pezzi in pochissimo tempo. In apertura si esibiscono gli storici dj della scena rap romana Baro Stile, mentre nel second stage le crew romane della scena trap e hip hop di nuova generazione: Lady Coco, Uptown, Touch The Wood e Curtis Wolf.

Mattatoio_esterno (c) Claudio_Raimondo.

INFO

info@nufactory.it |06 7061 4597
www.instagram.com/outdoorfestivalroma/ |www.facebook.com/OUTDOORfestival/
www.out-door.it

BIGLIETTI

MOSTRA
Venerdì dalle 12.00 alle 23.00* |Sabato dalle 12.00 alle 01.00**
*include ingresso alle conferenze e al mercato
**esclude l’ingresso MUSICA
Intero: 10€ | Ridotto: 8€ | Under 10: GratisPer partecipare agli appuntamenti di venerdì scrivere a info@visioniparallele.com indicando nome e cognome
CONCERTI
Sabato dalle 21.30 alle 04.00
Intero: 15€
Ingresso: Lungo Tevere Testaccio
MERCATO
Venerdì: dalle 18.00 alle 23.00| Sabato: 12.00 – 22.00
Ingresso con il biglietto MOSTRA

About Beatrice Pagliani

Beatrice Pagliani
Curiosa e dinamica, appassionata d'arte e fotografia, amante del cinema e dei viaggi.

C'è anche questo...

“The Clock” di Christian Marclay alla Tate Modern

Fino al 20 gennaio 2019, alla Tate Modern di Londra, la video installazione “The Clock” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi