lunedì , 30 novembre 2020
Home / News / KANAL — Centre Pompidou — Bruxelles

KANAL — Centre Pompidou — Bruxelles

Kanal – Centre Pompidou à Bruxelles

KANAL – CENTRE POMPIDOU: DA UNA FABBRICA DI AUTOMOBILI AL FUTURO CENTRO CULTURALE DI BRUXELLES.

Kanal – Centre Pompidou – Brussels Museums

Kanal – Centre Pompidou è un museo d’arte moderna e contemporanea situato nel centro di Bruxelles, vicino al canale Bruxelles-Charleroi, quai des Péniches, negli antichi edifici di un garage Citroën. L’apertura definitiva è prevista per il 2023.

L’edificio scelto è appunto un vecchio garage costruito per la società Citroën nel 1934 sotto la direzione di Maurice-Jacques Ravazé, assistito da Marcel Van Goethem e Alexis Dumont, i lavori sono supervisionati dalla società lussemburghese degli Anciens Etablissements Paul Wurth S.A: i locali sono di 16.000 m2 e comprendono a partire dal piano terra cinque piani, circondati da vetrate. L’edificio rimane una testimonianza importante dell’architettura degli anni 1930.

Il museo è stato aperto il 4 maggio 2018, come parte di una prima fase espositiva chiamata «Kanal Brut», in locali non protetti ma totalmente sicuri. I locali offrono ai visitatori la possibilità di ammirare sculture e installazioni di artisti contemporanei, tra cui uno studio cinematografico realizzato appositamente da Michel Gondry e dei modelli del progetto. Le altre opere esposte e realizzate provengono in parte dal fondo del Centro Pompidou.

Dopo diversi mesi di apertura e l’esposizione di oltre 300 opere, l’edificio viene poi chiuso nel giugno 2019 per ampi lavori di ristrutturazione.

L’edificio scelto è un vecchio garage costruito per la società Citroën.

La Fondazione Kanal cerca dunque di promuovere l’arte moderna e contemporanea, così come l’architettura, attraverso la creazione di mostre ed esposizioni di varie pratiche artistiche. Nel corso della sua missione, presterà particolare attenzione alla ricerca e ai progetti volti a rendere l’arte contemporanea più accessibile al grande pubblico.

Essendo Bruxelles un importante centro di creazione artistica, la Fondazione Kanal garantirà anche la promozione degli artisti con sede a Bruxelles. Per la costituzione della prima parte della sua collezione, ha invitato infatti artisti della scena di Bruxelles e svilupperà questa visione anche in futuro. Di conseguenza, già quest’anno, ha invitato una dozzina di artisti, selezionati da una giuria, a presentare nuovi lavori. Questa politica di commissioni segna l’inizio della collezione del futuro museo. Queste opere saranno esposte accanto a quelle provenienti dalle collezioni del Centre Pompidou. Ogni anno, nuovi pezzi saranno aggiunti a una collezione che è specifica per l’istituzione.

I vincitori di questa prima selezione sono: Younes Baba-Ali, Sadie Choua, Raffaella Crispino, Simona Denicolai & Ivo Provoost, Suchan Kinoshita, Ariane Loze, Vincent Meessen, Lazara Rosell Albear, e Emmanuel Van Der Auwera.

L’ambizione di KANAL – Centre Pompidou è quindi quella di offrire un centro di cultura e di scambio aperto a tutti, di mettere in primo piano la scena creativa di Bruxelles e di contribuire all’attrattiva culturale della capitale.

Kanal – Centre Pompidou a Bruxelles

Spinto dalla regione di Bruxelles-Capitale, questo ambizioso progetto cerca di fornire a Bruxelles un centro culturale favorevole all’aura della capitale europea. Nell’ambito di una partnership decennale con il Centre Pompidou, il futuro KANAL – Centre Pompidou ospiterà non solo un museo di arte moderna e contemporanea, ma anche le ricche collezioni di architettura e urbanistica della Fondazione CIVA. Ospiterà anche molti spazi pubblici con una serie di funzioni, tra cui diverse fasi per le arti dello spettacolo.

“KANAL – Centre Pompidou nasce dalla convinzione che l’arte e la cultura sono fondamentali per far incontrare le persone in una società sempre più divisa. È la volontà di creare un luogo dove tutti si sentiranno a casa.” Yves Goldstein

La riapertura del museo nella sua forma definitiva è prevista a fine 2022/inizio 2023.

Il museo è diretto da un gruppo collegiale animato da Yves Goldstein e Bernard Blistène.

Avviato dal Governo della Regione di Bruxelles-Capitale, il progetto è realizzato dalla Fondazione Kanal, in collaborazione con la Fondazione CIVA e il Centro Pompidou.

In garage: apre un avamposto Centre Pompidou a Bruxelles

ORARI E TARIFFE DI APERTURA

venerdì > domenica 11.00 – 19.00
chiusura biglietteria ore 18.00
apertura tardiva: giovedì 11.00 – 21.00
chiusura biglietteria ore 20.00

Tariffe

adulto 10.00 €
– 18 a titolo gratuito
– 26 5,00 €

I biglietti possono essere acquistati presso la biglietteria del KANAL-Centre Pompidou.

Kanal — Centre Pompidou
21 Sainctelette Square
1000 Brussels — Belgium
+32(0)2 435 13 60

About Beatrice Pagliani

Beatrice Pagliani
Curiosa e dinamica, appassionata d'arte e fotografia, amante del cinema e dei viaggi.

C'è anche questo...

Raffaello a Roma, la mostra riapre online.

Le Scuderie del Quirinale riaprono virtualmente le porte della mostra“Raffaello.1520-1483” con video-racconti, approfondimenti e incursioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi