martedì , 25 giugno 2019
Home / Video / Reportage / Mostre / “Double fantasy”: il sodalizio tra John Lennon e Yoko Ono

“Double fantasy”: il sodalizio tra John Lennon e Yoko Ono

John Lennon e Yoko Ono, Brochure cover for Planting Acorns at Coventry (1968) © Yoko Ono

Il rapporto personale e artistico tra John Lennon e Yoko Ono raccontato attraverso le loro stesse parole in una mostra al Museum of Liverpool

“After all is really said and done, the two of us are really one” (Dopo tutto quello che è stato detto e fatto, noi due siamo davvero una persona sola) – Dear Yoko, John Lennon

“A dream you dream alone is only a dream. A dream we dream together is reality” (Un sogno che sogni da solo resta solo un sogno. Un sogno che sogniamo insieme diventa realtà) – Yoko Ono

Una mostra che racconta il sodalizio personale e artistico tra due delle icone culturali del XX secolo, John Lennon e Yoko Ono, e il loro impegno a favore della pace usando le loro stesse parole. “Double Fantasy – John & Yoko” ha aperto i battenti al Museum of Liverpool lo scorso anno e resterà visitabile fino al 3 novembre 2019.

“The Daily Howl” (1957 circa). Magazine satirico realizzato a mano da John Lennon © Yoko Ono

Si tratta di un’occasione unica – e gratuita – per entrare nel mondo di due degli artisti più creativi del secondo Novecento, che hanno espresso il loro profondo e potente amore reciproco attraverso l’arte, la musica e il cinema.

Ma John Lennon e Yoko Ono seppero anche utilizzare la loro fama e influenza planetaria per sostenere campagne a favore della pace e dei diritti umani in ogni angolo del globo, trasformando non solo le loro vite ma anche il mondo dell’arte, della musica e dell’attivismo per sempre.

Attraverso oggetti personali, opere d’arte, audio e video prodotti sia da John che da Yoko, la mostra a Liverpool attinge in larga parte dalla collezione privata di Yoko Ono, gran parte della quale non era mai stata esposta al pubblico prima.

John Lennon e Yoko Ono alla rocca di Gibilterra il giorno del matrimonio, 20 marzo 1969. © Yoko Ono

“Sono molto felice e grata che la mostra Double Fantasy – John & Yoko sia stata allestita a Liverpool – ha spiegato Yoko Ono. – Questa è la città dove John era nato, e so che anche lui ne sarebbe stato felice. Io e lui eravamo una coppia semplice, che si amava ogni giorno, e quello che mi stava più a cuore era mostrare questa verità. Nella vita personale eravamo piuttosto semplici, e facevamo tutto con grande amore uno per l’altra. Frequentandoci scoprimmo di avere in comune la passione forte per la causa della pace nel mondo. Sento che io e John stiamo ancora lavorando insieme. Sento sempre il suo calore vicino a me”.

Portando il pubblico in un viaggio indietro nel tempo, la mostra inizia con due individui distinti – un’artista d’avanguardia famosa a livello mondiale e una rock star. Il primo incontro avvenne alla Indica Gallery di Londra; 18 mesi dopo, nel novembre 1968, uscì l’album “Unfinished Music No. 1: Two Virgins”, il primo di John Lennon come solista. Quello che è venuto dopo è stato un periodo vorticoso e produttivo, fino alla tragica e prematura scomparsa di John, l’8 dicembre 1980.

“Instant karma” (1970). Canzone scritta a mano da John Lennon © Yoko Ono

Attraverso interviste, citazioni e canzoni, la storia del rapporto personale e artistico tra John Lennon e Yoko Ono, insieme al loro attivismo politico e a quello profuso nelle campagne per la pace, viene per la prima voltata raccontata attraverso le parole dei protagonisti.

Da quelli più intimi e personali a quelli iconici, la mostra riunisce oggetti imperdibili e opere d’arte. E poi vengono proiettati i video creati da John e Yoko, e quelli musicali creati sotto la supervisione di Yoko. In una stanza dedicata alla musica, che si affaccia sulle sponde del fiume Mersey, si possono ascoltare le canzoni interpretate dalla coppia, e trovare anche le cover degli album.

 

Double Fantasy – John & Yoko

18 maggio 2018 – 3 novembre 2019
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00

Ingresso libero

Museum of Liverpool
Pier Head, Liverpool Waterfront | Liverpool, L3 1DG

 air max 90 essential sale

About Roberta Turillazzi

Roberta Turillazzi
Giornalista per passione e professione dal 2015. Mamma e moglie giramondo, che attualmente vive a Londra. Lettrice a tempo pieno. Amo l'arte, il cinema, i libri e il calcio.

C'è anche questo...

artSTREET #1-TANCREDI FORNASETTI

artSTREET 2019 – Residenza produttiva #1 TANCREDI FORNASETTI mercoledì 26 giugno ore 19:00 Atelier Montez – Via …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi