mercoledì , 21 novembre 2018
Home / News / Auctor in Fabula a Spazio Parentesi

Auctor in Fabula a Spazio Parentesi

Clara Lomello per Auctor in Fabula, Spazio Parentesi
Clara Lomello per Auctor in Fabula, Spazio Parentesi

Auctor in Fabula / Si inaugura stasera, sabato 10 novembre 2018 a partire dalle 18, la mostra collettiva Auctor in Fabula per Spazio Parentesi Interactive, in Cavallerizza (II piano, stanza 4C), via Giuseppe Verdi 9 a Torino. Installazioni Interattive di Giuseppe Critelli, Ilaria Loi, Gloria Napolitano, Clara Lomello, Lucrezia Pogliano.
Letture Poetiche TreManiDiPittura presso Spazio Verso di Cetty Di Forti.
A cura di Ennio Bertrand. / Cazzani Expo Room con Emanuele Longo e Giovanni Catalano

Fiaba: L’impavida Principessa per Auctor in Fabula
di Giuseppe Critelli; Ilaria Loi; Gloria Napolitano 2018 ©
Voci narranti Devid Bettinelli, Barbara Cadei

L’installazione interattiva è ispirata al racconto e alla composizione di una fiaba, attraverso la scelta di alcuni punti
cardine del racconto, che ha come protagonista una giovane Principessa. È, pertanto, costruita sulla scelta delle azioni che la protagonista della storia dovrà compiere attraverso l’interazione del visitatore. In questo modo la fiaba avrà più intrecci.
La scelta della fiaba come tipo di narrazione nasce dalla volontà di rendere l’installazione fruibile a tutte l’età. Oltre a
partecipare ascoltando, il visitatore interviene direttamente sul racconto diventandone in qualche modo il protagonista: accompagnato dalle voci narranti si entra in una dimensione teatrale che permette di vivere un’esperienza stimolante e divertente.

Clara Lomello per Auctor in Fabula, Spazio Parentesi
Clara Lomello per Auctor in Fabula, Spazio Parentesi

SILVER SPOON per Auctor in Fabula
di Clara Lomello e Lucrezia Pogliano
Il progetto presentato s’ispira all’accostamento delle canzoni di De Andrè presenti nell’album “Non al denaro, non all’amore, né al cielo” uscito nel 1971 ed alle poesie di Spoon River.
Ad ogni canzone sarà collegata la relativa poesia, per un totale di nove accoppiamenti:
1. Un ottico – Dippold l’ottico
2. Un malato di cuore – Francis Tuner
3. Un blasfemo – Wendell P. Blooyd
4. Il suonator Jones – Il violinista Jones
5. Un giudice – Il giudice Selah Lively
6. Un matto – Frank Drummer
7. Un medico – Il Dr. Siegfied Iseman
8. La Collina – Dormo sulla collina
9. Un chimico – Trainor il farmacista
Il progetto è stato pensato in un questo modo, così che il visitatore possa scegliere, tra le nove storie messe a sua disposizione, quella che lui personalmente vuole che gli venga raccontata o a cui è più interessato. Ambientato in un cimitero, è composto da due parti diverse. All’interno di nove oculi vuoti verranno posizionate le singole poesie
di Spoon River ognuna accompagnata dalla proprio colonna sonora, rappresentata dai brani di De Andrè citati precedentemente. Contemporaneamente a questa prima rappresentazione, verrà installato ed utilizzato un unico grande schermo su cui verrà mandata in loop un’animazione suddivisa in nove riquadri. Questa animazione sarà composta da uno stile minimalista caratterizzato da disegni lineari che creeranno esclusivamente i
contorni dei alcuni corpi. Le tonalità utilizzate per tutta la durata del video saranno quelle di colori neutri come il bianco ed il nero, in modo da sottolineare ancora il carattere minimal dell’opera.

Clara Lomello per Auctor in Fabula, Spazio Parentesi
Clara Lomello per Auctor in Fabula, Spazio Parentesi

About Ivan Fassio

Ivan Fassio
Poeta, scrittore, curatore d'arte contemporanea.

C'è anche questo...

“The Clock” di Christian Marclay alla Tate Modern

Fino al 20 gennaio 2019, alla Tate Modern di Londra, la video installazione “The Clock” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi