martedì , 21 agosto 2018
Home / Video / Reportage / Mostre / “ARTIST ROOMS: Jenny Holzer” alla Tate Modern
BLUE PURPLE TILT, 2007 © 2018 Jenny Holzer, member/Artists Rights Society, New York. Tate / National Galleries of Scotland

“ARTIST ROOMS: Jenny Holzer” alla Tate Modern

Alla Tate Modern, fino al 31 luglio 2019, la mostra dedicata a Jenny Holzer nell’ambito delle “Stanze d’artista” (ARTIST ROOMS)

La mostra “ARTIST ROOMS: Jenny Holzer” ha aperto al pubblico il 23 luglio e resterà alla Tate Modern di Londra, nella galleria dedicata alle Stanze d’artista (ARTIST ROOMS), fino all’estate 2019.

In mostra opere realizzate da Jenny Holzer in oltre quarant’anni di carriera, incluse alcune appartenenti agli archivi personali dell’artista, e quindi esposte raramente, e installazioni allestite nel Regno Unito per la prima volta.

Truisms, 1984
© Jenny Holzer, Tate

L’artista americana neo-concettuale Jenny Holzer, nata nel 1950, è famosa per le provocanti e stimolanti installazioni a base testuale che incorporano diversi media e per l’uso avanguardista delle tecnologie elettroniche. La Holzer attinge i contenuti da un’ampia gamma di fonti, incorporando spesso nei suoi lavori punti di vista inconsueti al fine di esaminare la natura ultima della comunicazione e delle interazioni umane.

La mostra “ARTIST ROOMS” alla Tate include lavori provenienti dai maggiori progetti legati a testi scritti della Holzer, compresi “Truisms”, “Living”, “Survival” e “Laments”, oltre ad altri. Tra le installazioni, tre dipinti su larga scala creati in collaborazione con l’artista di graffiti newyorkese Lady Pink, uno dei quali in mostra nel Regno Unito per la prima volta, e la più grande selezione dei disegni della serie “Diagrams” (1976) dell’artista mai esibita insieme.

“ARTIST ROOMS: Jenny Holzerat” alla Tate Modern ©Tate (Andrew Dunkley)

Nella serie “Truisms” (1977–79), uno dei primi progetti realizzati dalla Holzer, l’artista ha composto circa trecento aforismi basandosi su credenze e massime esistenti. Testi in stampatello nero su fogli bianchi, vennero affissi per la prima volta in forma anonima e abusiva negli spazi urbani di Lower Manhattan. Da quel momento sono stati stampati su una grande gamma di oggetti, dalle t-shirt alle tazze usa e getta fino ai preservativi.

In mostra alla Tate, una selezione di questi oggetti, insieme a poster e installazioni LED risalenti agli anni ‘80. I testi proiettati come targhe commemorative e scolpiti nella pietra fanno da contrappunto ai giochi di luce frenetici ed effimeri, che ricordano il linguaggio delle breaking news giornalistiche, degli spot pubblicitari e del linguaggio commerciale.

BLUE PURPLE TILT, 2007
© 2018 Jenny Holzer, member/Artists Rights Society, New York. Tate / National Galleries of Scotland

Di “ARTIST ROOMS” fanno parte anche i “Redaction Paintings”, la cui realizzazione è iniziata nel 2006, che riproducono documenti governativi declassificati relativi all’intervento americano e inglese in Medio Oriente. I dipinti sono esposti insieme a un’installazione scultorea che ricrea un sacco a pelo su cui è ricamata la testimonianza in prima persona di un veterano di guerra inglese.

Tra le altre opere da osservare con grande attenzione una scultura LED dal titolo “FLOOR” (2015), che in origine era stata pensata per la visualizzazione da terra ma che l’artista ha deciso di montare per la prima volta sul soffitto, così da offrire al pubblico la possibilità di vivere l’opera da un diverso punto di vista.

“ARTIST ROOMS: Jenny Holzerat” alla Tate Modern ©Tate (Andrew Dunkley)

Un altro lavoro LED, “THEY LEFT ME” (2018), è programmato con i racconti dei rifugiati siriani raccolti da Save the Children e Human Rights Watch, insieme alla poesia della celebre autrice polacca Anna Świrszczyńska, infermiera volontaria e membro della Resistenza durante la seconda guerra mondiale.

“ARTIST ROOMS” è una collezione itinerante che comprende oltre 1600 opere di artisti moderni e contemporanei. La collezione viene esposta in tutto il Regno Unito attraverso mostre personali che raccontano il lavoro degli oltre quaranta artisti inclusi, un programma itinerante che offre l’occasione al pubblico, anche giovane, di venire coinvolto in progetti creativi, di scoprire di più sul mondo dell’arte e apprendere nuove competenze. Dal 2009, quando è nata, oltre 50.000 persone hanno visitato le oltre 165 mostre allestite in musei e gallerie inglesi.

 

ARTIST ROOMS: Jenny Holzer

23 luglio 2018 – 31 luglio 2019

Tate Modern
Bankside | Londra SE1 9TG

#ARTISTROOMS

About Roberta Turillazzi

Roberta Turillazzi
Giornalista per passione e professione dal 2015. Mamma e moglie giramondo, che attualmente vive a Londra. Lettrice a tempo pieno. Amo l'arte, il cinema, i libri e il calcio.

C'è anche questo...

Leonardo Da Vinci Experience a Roma

Leonardo Da Vinci. Il genio e le macchine: a Roma la mostra interattiva permanente dedicata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi