mercoledì , 20 settembre 2017
Live!
Home / Video / Tutttovero – Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Tutttovero – Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo ospiterà fino all’11 Ottobre una delle quattro esposizioni di Tutttovero, il progetto artistico curato da Francesco Bonami.

L’idea del falso è la colonna portante di TUTTOVERO alla Sandretto: gli artisti in mostra si propongono come inventori di mondi celebrando la potenza euristica della finzione, ma non rifuggono la realtà e la sua rappresentazione. Partendo dal concetto di finzione, le opere in mostra rafforzano per contrasto il significato stesso del vero, dando il via alla narrazione che l’indagine contemporanea suggerisce intorno alla ricostruzione della realtà.

La mostra parte dalla fantastica opera di Robert Kusmirowski, una ricostruzione in scala reale di uno studio di registrazione musicale anni ’60. L’opera crea una perfetta condizione di equilibrio tra ciò che è, e ciò che è stato, diventando capolavoro dell’inganno e della contraffazione.

Il percorso espositivo prosegue con le geografie fantastiche di Aleksandra Mir. Le due mappe dell’artista svedese-americana danno vita a nuovi luoghi a partire dall’immaginazione e dalla speranza, creando un’intersezione tra politica, geografia e mito.

Nella seconda sala si svela davanti a noi un percorso breve, ma denso di opere che declinano sotto vari aspetti la tematica della contraffazione: le città artificiali di James Casebere (Landscape with Houses – Dutchess Country, NY- #1, 2009) e quelle distopiche di Paul Noble (villa joe, 2008); l’onirico viaggio ai confini del mondo, un po’ documentario un po’ film di fantascienza, di Pierre Huyghe (A Journey That Wasn’t, 2005); le sensuali gocce d’acqua di Hermann Pitz (Des Gouttes d’eau, 1989), le cui dimensioni smisurate tradiscono il loro carattere non naturale.

Tra le tante opere straniere spiccano i 3 volti di argilla plasmati da Marisa Merz. Le 3 sculture sono state realizzate tra il 1982 e il 1985 e fanno parte di un ciclo più vasto di disegni e sculture in cui si assiste ad una negazione continua di accenni fisionomici.

 

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

via Modane 16, Torino

011 3797600

www.fsrr.org

About Olga Furchì

C'è anche questo...

Gio' Pomodoro. L'opera scolpita e il suo disegno

Gio’ Pomodoro. L’opera scolpita e il suo disegno

Fino al 10 settembre 2016 la Fondazione Accorsi Ometto celebra Gio’ Pomodoro con la mostra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi