https://www.youtube.com/watch?v=3Np_sjGAunc&list=PLxKkqxG-Dw_woB9GcvLPcTNtpb-abl3XM
giovedì , 23 novembre 2017
Live!
Home / Video / Reportage / Mostre / “Internaturalità”, presso il PAV (Parco Arte Vivente)

“Internaturalità”, presso il PAV (Parco Arte Vivente)

“Internaturalità”, presso il PAV (Parco Arte Vivente)
Torino, 8 maggio – 29 settembre 2013
A cura di Claudio Cravero

Interviste:
Claudio Cravero (curatore)
Filippo Leonardi (artista)
Luana Perilli (artista)
Piero Gilardi (artista)
Raffaella Spagna (artista)

“Internaturalità”, presso il PAV (Parco Arte Vivente) di Torino dall’8 maggio al 29 settembre 2013, intende approfondire alcune ricerche e pratiche dell’arte contemporanea, genericamente indicate come “Arte ecologica” o “Bioarte”, mostrando i legami e le connessioni con il dibattito ecologico in corso. Le opere d’arte proposte nell’ambito di Internaturalità assumono a tutti gli effetti un ruolo essenziale quali vettori di legami sociali e di comprensione del mondo che ci circonda, riuscendo a rendere tangibili significati spesso astratti circa l’ambiente e la deriva ecologica (dalla perdita della biodiversità all’inquinamento o al riscaldamento globale). Dai lavori dei sedici artisti in mostra emergono visioni e narrazioni della natura che coincidono con il concetto di “internaturalità”, vale a dire la capacità di immaginare un’ibridazione tra le diverse accezioni della natura, bene comune non solo dell’umanità ma di tutti gli esseri viventi.

About Redazione

www.canalearte.tv

C'è anche questo...

Back To The Future – Intervista a Corrado Levi

Sezione Back to the Future – Artissima 2017 – Intervista a Corrado Levi Servizio a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi