mercoledì , 20 settembre 2017
Live!
Home / Video / Reportage / 24 ORE Cultura / Il Simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Epoque alla Grande Guerra

Il Simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Epoque alla Grande Guerra

“Il Simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Epoque alla Grande Guerra” è l’importante che Palazzo Reale di Milano dedica, dal 3 febbraio al 5 giugno 2016, al movimento culturale protagonista del passaggio tra ‘800 e ‘900.

Il Simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Epoque alla Grande Guerra è una mostra che si inserisce nella rassegna che Palazzo Reale di Milano dedica ai movimenti e agli artisti a cavallo tra ‘800 e ‘900.

La mostra, aperta al pubblico da 3 febbraio al 5 giugno 2016, riunisce opere provenienti dall’Italia e da tutto Europa permettendo, per la prima volta, un confronto concreto fra il Simbolismo nazionale e quello continentale.

Momento di chiusura al progresso e di apertura alla modernità, il Simbolismo fa della resistenza al moderno il proprio segno di riconoscimento. In esso vi sono il riufiuto del reale, ridotto alla semplice percezione intuitiva, rifiuto dell’accademismo, rifiuto del naturalismo e del verismo. Tale lista di rifiuti definisce il Simbolismo come ultima risposta alla triplice frustrazione dell’uomo moderno: quella generata storicamente da Copernico che togli l’uomo dal centro dell’universo; da Darwin che detronizza l’essere umano dal ruolo di compimento ultimo dell’evoluzione; e da Freud che ne mette in luce l’animalità.

Figurativamente il Simbolismo è un recupero del paradiso perduto identificato nella pittura dei primitivi italiani e, generalmente, dei miti originari. Grande tramite di questa rivoluzione delle immagini è la letteratura, in cui il tema del sogno, del delirio indotto dagli oppiacei, della follia sembra unificare quella cultura europea che verrà rivoluzionata dal volume dell’interpretazione dei sogni pubblicata da Sigmund Freud nel 1900.

La mostra è curata da Fernando Mazzocca e Claudia Zevi e prodotta da Palazzo Reale di Milano, 24 Ore Cultura Gruppo 24 Ore e Arthemisia Group. Il Simbolismo, Arte in Europa dalla Belle Epoque alla Grande Guerra sarà aperta al pubblico fino al 5 giugno 2016 a Palazzo Reale di Milano.

nel servizio intervista al curatore Fernando Mazzocca

About Valdemaro Brakus

Valdemaro Brakus
Direttore di Canale ARTE si occupa di giornalismo e scrittura dai tempi del liceo. Appassionato di video e fotografia realizza reportage sull'universo arte e su qualunque altra cosa gli piaccia. Fa anche l'attore quindi non è dato sapere se è uno, nessuno o centomila.

C'è anche questo...

Gio' Pomodoro. L'opera scolpita e il suo disegno

Gio’ Pomodoro. L’opera scolpita e il suo disegno

Fino al 10 settembre 2016 la Fondazione Accorsi Ometto celebra Gio’ Pomodoro con la mostra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi