https://youtu.be/H-xGsNTUVMo
sabato , 24 febbraio 2018
Live!
Home / Video / Reportage / Mostre / “I Fuochi della Montagna” e “Sculture di Luce”

“I Fuochi della Montagna” e “Sculture di Luce”

Spazio Parentesi presenta la mostra personale di Jean-Paul Charles_I Fuochi della Montagna

Una doppia esposizione dedicata all’interattività, al confronto aperto tra discipline, ai rapporti uomo-energia-natura.

Le Sculture di Luce di Piero Gilardi, Ennio Bertrand e Giorgio Tedesco illuminano Le Montagne di Jean-Paul Charles.

Tutte le opere in mostra, connesse in stretto dialogo narrativo, esprimono una tensione verso i concetti di sostenibilità, condivisione e scambio funzionale.

I lavori di matrice gestuale di Jean-Paul Charles, pittorici ed elaborati digitalmente, nascono da azioni create e restituite in gallerie, in Accademia, durante manifestazioni culturali e sportive.

Piero Gilardi ha ideato e prodotto IRIS, lampade gemelle, una originale installazione, unica, simulazione plastica dell’apparenza biologica fenomenica.

Ennio Bertrand espone una serie di sculture luminose che ripercorre le tappe della sua carriera: dai sistemi interattivi, alle attivazioni natura-uomo-macchina, passando dalla stampante 3D alle innovazioni tecnologiche destinate alle produzioni seriali.

La linea di design CUBO di Giorgio Tedesco utilizza l’illuminazione come struttura valorizzante dell’opera d’arte, modulando volumi e forme attraverso le potenzialità del chiaro-scuro.

I Fuochi della Montagna e Sculture con Luce: una mostra d’arte contemporanea evolutiva a Spazio Parentesi: dall’enigma della creazione ai miracoli della trasformazione attraverso forza, resistenza, modulazione tecnica ed estetica.

Ivan Fassio

In Mostra dal 1 al 13 Dicembre 2017
SPAZIO PARENTESI
Via Belfiore, 19 – Torino

Aperto tutti i giorni 11-13 / 15-20

 

 

About Emma Ramacciotti

Emma Ramacciotti
Emma Ramacciotti nata a Grosseto classe 1990. Laureata in “Nuove Tecnologie dell’Arte” presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, ha seguito stage presso “ Piemonte Movie gLocal Film Festival”, “Interplay Danza” e “CaseMatte” per la realizzazione di brevi cortometraggi; ha collaborato con il collettivo CAM per il progetto ABITARE IL MINERALE; per la tesi di laurea realizza un documentario sulla CORONA VERDE, un progetto della Regione Piemonte per la riqualificazione del territorio urbano. Attualmente lavora come fotografa e videomaker freelance.

C'è anche questo...

Camille Rose Garcia a Roma

La Dorothy Circus Gallery di Roma inaugura il 2018 con la nuova personale di Camille …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi