https://www.youtube.com/watch?v=wEOjcT0YQVk&list=PLxKkqxG-Dw_ySG530Ld6MYw83CUa_Ltzd
domenica , 22 ottobre 2017
Live!
Home / News / Walking. Personale di Roberto Puma

Walking. Personale di Roberto Puma

Roberto Puma, Sky, 2001, per Walking
Roberto Puma, Sky, 2001, per Walking

Roberto Puma presenta una mostra personale, Walking, presso la Biblioteca Civica Cesare Pavese. La sua pittura fissa una commozione in un istante di contemplazione sensuale. Movimenti paralleli, progressi scanditi, ritmi precisi arenati dietro a fasci perturbanti di tenebre. Canale Arte propone qui un testo di presentazione alla mostra.

Isolati dal movimento perpetuo in cui il tutto si confonde, abitiamo una stella spenta, un mondo opaco. Irrimediabilmente diviso dallo spazio che lo sostiene, il nostro pianeta, pesante e lento, sembra illusoriamente separato dal dinamico splendore dell’universo. La ragione ha mutato il nostro desiderio d’infinito e i nostri interrogativi inebrianti in un bisogno di regole immutabili e solide radici.
Estranei alla profondità del cielo, consumati dall’abitudine, ignoriamo il mistero della vita. Il sole rappresenta, scientificamente, soltanto una fonte di calore. Il corpo, unica sorgente di risposte, è subordinato alla speculazione mentale. I cinque sensi, inariditi, rispondono a stimoli replicati. Opporre a questo sistema un’altra sensibilità è il dominio che la religione stessa ha abbandonato. Nel continuo superamento estetico dell’arte sembra invece celarsi, implicitamente, una soluzione.
Galassie e buchi neri, incommensurabili respiri della materia, vorticose perturbazioni dell’energia si aprono alla nostra percezione nello sforzo immaginativo della nostra anima. Riacquistare confidenza nei confronti delle domande fondamentali rappresenta l’urgenza dell’esperienza artistica. Prova dello spirito, l’arte riesce a trascinarci, esausti e sperduti, al termine della concatenazione dei rapporti di causa ed effetto.
Roberto Puma, per la mostra Walking, ha fissato questa commozione in un istante di contemplazione sensuale. I movimenti paralleli di un progresso scandito da ritmi precisi sembrerebbero catene montuose. Il loro incedere si arenerebbe su un fascio invalicabile di tenebre. Il grafico della nostra vista, intanto, registrerebbe gradazioni grigio-azzurre, in fasce verticali, su inchiostro straniante. Se anche vi fosse una breccia per insinuare soltanto un germe della sequenza iniziale, quest’ultimo sarebbe ineluttabilmente inghiottito da una fonte di luce cruda, da una tempesta incombente, dalla brace dell’incendio: residuo di tutto il nostro dispendio…

Roberto Puma
Walking
a cura di Ivan Fassio
BIBLIOTECA CIVICA CESARE PAVESE
Via Candiolo 79
10127 Torino
+39 0114437080 , +39 0114437089 (fax)
biblioteca.pavese@comune.torino.it
Walking di Roberto Puma: http://robertopuma.it/

About Ivan Fassio

Ivan Fassio
Poeta, scrittore, curatore d'arte contemporanea.

C'è anche questo...

L’uomo e l’albero di Maurizio Pierfranceschi.

Mostra personale di Maurizio Pierfranceschi. L’uomo e l’albero A cura di Fabio Cafagna a Roma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi