sabato , 17 novembre 2018
Home / Video / Reportage / Mostre / Soundframes. Cinema e musica uniti a Torino
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Soundframes. Cinema e musica uniti a Torino

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino presenta Soundframes, cinema e musica in mostra, aperta al pubblico fino al 7 gennaio 2019

Soundframes è una mostra che racconta la trasversalità delle arti, le contaminazioni tra due diversi linguaggi artistici, il cinema e la musica, e ha caratteristiche diverse rispetto al passato. Curata da Stefano Boni, Grazia Paganelli e Maurizio Pisani, Soundframes si presenta unica per eterogeneità e ricchezza delle proposte, utilizza la multimedialità come veicolo per offrire al visitatore un percorso esperenziale immersivo e totale nell’universo del cinema e della musica, anche grazie a cuffie wireless e tecnologie avanzate. Si tratta di una mostra viva, che tocca le corde emozionali di chi la percorre.

La visita si sviluppa lungo la rampa elicoidale: 9 aree tematiche, oltre 130 sequenze di film proiettate su 60 schermi per un totale di 90 metri di proiezione lineare, quasi a formare un film ideale che racconta i mille modi in cui la musica e le immagini del cinema si sono incontrate nel corso di oltre un secolo. Il percorso è duplice: cronologico e tematico.

Si parte dal cinema muto per arrivare al musical. Poi tocca ai grandi compositori ed al cinema d’autore. Si prosegue con il documentario musicale, il biopic e i film musicali. Ovvio il passaggio all’horror dove da sempre la musica ha accompagnato le nostre paure cinematografiche. Si giunge infine al magico accordo, che racconta come l’industria del cinema e quella discografica si sono reciprocamente sostenute e valorizzate, con l’obiettivo di raggiungere nuovi target commerciali, e ai videoclip, il linguaggio più contemporaneo.

L’ultima parte del percorso, in cima alla rampa elicoidale, propone sei stanze interattive, a completamento di un viaggio emotivo nell’universo musicale del cinema, dove si può essere parte attiva nel gioco di interazione tra la musica e la settima arte. Infine al culmine dell’immersione nella mostra, il visitatore conclude l’esperienza entrando nell’ultima stanza, dove si congeda al cospetto dell’immagine in assoluto silenzio.

Clicca qui per il sito del Museo Nazionale del Cinema di Torino

About Valdemaro Brakus

Valdemaro Brakus
Direttore di Canale ARTE si occupa di giornalismo e scrittura dai tempi del liceo. Appassionato di video e fotografia realizza reportage sull'universo arte e su qualunque altra cosa gli piaccia. Fa anche l'attore quindi non è dato sapere se è uno, nessuno o centomila.

C'è anche questo...

10 mostre da vedere nel Regno Unito a novembre

Dalla piscina vuota simbolo della gentrificazione dell’East End londinese alla opere giganti e coloratissime di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi