venerdì , 17 agosto 2018
Home / Video / Reportage / Mostre / Priscilla Pallante presenta Plastica vol.II, Spectrum
Curva Pura‎. Priscilla Pallante | Plastica vol.II, Spectrum

Priscilla Pallante presenta Plastica vol.II, Spectrum

River of Trees presenta a Curva Pura ” Plastica vol.II, Spectrum “, il progetto sperimentale della giovanissima artista Priscilla Pallante, con una selezione di lavori che uniscono la sua sperimentazione a cavallo tra fotografia contemporanea, istallazione e suono.

Curva Pura‎. Priscilla Pallante | Plastica vol.II, Spectrum

Plastica vol.II, Spectrum

“Plastica” è un meccanismo stratificato, vari piani vi si sovrappongono e vi si intersecano, creando una nuova dimensione nella quale invisibile e materia, reale e virtuale, suono ed immagine coesistono ed i loro confini appaiono sfocati; è un’incubatrice di disturbo sensoriale: la visione è inquinata dalla presenza del suono e l’ascolto alterato dalla visione e dalla sovrapposizione di esperienze uditive.
“Plastica” è la visualizzazione di un processo, è un’idea che diviene oggetto attraverso l’uso di un software di CAD e della stampa 3D, per poi ripiombare in una dimensione virtuale attraverso l’oggetto fotografico, in un processo ciclico nel quale fotografia e nuove tecnologie interagiscono al fine di trasformare un inganno in verità.
“Plastica” è ricerca ossessiva della rappresentazione, un tentativo di tradurre in immagine ciò che è privo di forma, è il materiale di cui si veste l’invisibile per farsi oggetto e conferire consistenza a mondi che non esistono, individuando nelle nuove tecnologie l’alleato migliore.

Giovedì inaugurazione della mostra di @priscilla.pallante

In “Spectrum” lo studio di spettri audio è il punto di partenza per una rappresentazione fotografica del suono. Attraverso la decomposizione di ogni spettro in brevi intervalli temporali, strutture ricorrenti appaiono ripetersi centinaia di volte in uno stesso diagramma. Queste “immagini” divengono la base per una libera interpretazione di linee in (pre)oggetti architettonici virtuali, poi resi fisici grazie alla stampa 3D.
Ed è a questo punto che il mezzo fotografico può intervenire, grazie alla presenza di un oggetto fisico con il quale entrare in contatto: l’oggetto 3D viene inserito in istallazioni temporanee costruite in studio e plasmate in base alle caratteristiche dello spettro audio, con l’obiettivo di produrre oggetti fotografici che sono il risultato di una ricomposizione di ciò che inizialmente era stato decomposto, “Paesaggi sonori” che pretendono di essere mondi possibili e credibili e di cui la fotografia è unica testimone.

“Plastica” is an obsessive research of the representation, of a formula that allows someone to move easily from the virtual to the physical world.

“Plastica vol.II, Spectrum” è stato realizzato in collaborazione con tre musicisti emergenti romani:

D1;#1: Bez Yorke, “Another world”
D1;#2: Bez Yorke, “Maybe I’m the wind”
D1;#3: Bez Yorke, “Our love”

D2;#1: La macchina del fango, “L’uomo immaginario”
D2;#2: La macchina del fango, “Questa è la macchina del fango”
D2;#3: La macchina del fango, “Il terzo stato”

D3;#1: Vavilov, “Don Chisciotte”
D3;#2: Vavilov, “Etere”
D3;#3: Vavilov, “Pasternak”

D2;#1: La macchina del fango, “L’uomo immaginario”

Bio

Priscilla Pallante è una giovane visual artist originaria di Roma. Ha conseguito il Diploma accademico di I livello in fotografia nel 2016, presso l’Istituto Europeo di Design. Qui è iniziata la sua ricerca personale sul rapporto tra fotografia e nuove tecnologie e su nuove strategie di rappresentazione di ciò che non è rappresentabile.
La sua curiosità l’ha condotta ad un approccio multidisciplinare e all’istallazione come forma ideale di contaminazione.
Nelle sue indagini l’attenzione si sposta dal prodotto finale all’intero processo di realizzazione, individuando nella trasformazione di un’idea in oggetto fotografico il centro della sua ricerca.

www.priscillapallante.com

Box, 19x14cm. Fine art prints, plexiglass panels, audio tracks.

Curva Pura

Via Giuseppe Acerbi 1 A, 00154 Roma

Inaugurazione giovedì 8 marzo dalle ore 18:30 alle ore 21:30

About Beatrice Pagliani

Beatrice Pagliani
Curiosa e dinamica, appassionata d'arte e fotografia, amante del cinema e dei viaggi.

C'è anche questo...

Leonardo Da Vinci Experience a Roma

Leonardo Da Vinci. Il genio e le macchine: a Roma la mostra interattiva permanente dedicata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi