https://www.youtube.com/watch?v=3Np_sjGAunc&list=PLxKkqxG-Dw_woB9GcvLPcTNtpb-abl3XM
giovedì , 23 novembre 2017
Live!
Home / Video / Reportage / Mostre / Pop Art. In Italia si fa così il Vero Amore

Pop Art. In Italia si fa così il Vero Amore

Vero amore è la mostra che la GAM di Torino dedica alla Pop Art Italiana dal 1 novembre 2017 al 26 febbraio 2018

Vero Amore Gam Torino
Vero Amore Gam Torino

La Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino continua a valorizzare la propria collezione, tanto ampia e importante, da permettere di presentare al pubblico periodi e movimenti artistici nella loro interezza. Ecco allora “Vero amore”, curata da Riccardo Passoni, che presenta al pubblico la Pop Art Italiana soprattutto attraverso i suoi protagonisti romani e piemontesi.

Sessanta le opere in mostra, decine i protagonisti di questo movimento che, partendo tra gli anni ’50 e ’60 da Stati Uniti e Inghilterra, ha trovato il suo corso anche nella nostra penisola. I maestri della pop art “reagivano” al bombardamento visivo della società consumistica che basava la propria essenza su pubblicità e mass media. Si passa così dall’informale e dall’espressionismo astratto a un nuovo genere di figurazione che alludeva e citava il linguaggio pubblicitario.

La Pop Art esplode in Italia con la Biennale di Venezia del 1964. Attingeva a piene mani all’esperienza d’oltreoceano ma nella sua evoluzione italica appaiono fortemente gli aspetti che contraddistinguevano la nostra nazione negli anni ’60. Erano gli anni del boom economico.

Vero amore 007 James Bond
Vero amore 007 James Bond

I protagonisti sono Franco Angeli, Mario Ceroli, Tano Testa, Giosetta Fioroni, Sergio Lombardo, Mario Schifano, Fabio Mauri, Pino Pascali, Salvatore Scarpitta. Artisti ai quali si affiancano in mostra i piemontesi Piero Gilardi, Antonio Carena, Ugo Nespolo, Aldo Mondino, Michelangelo Pistoletto.

“Vero Amore” è una delle opere di Mario Schifano presenti in mostra e, per l’occasione, viene presentata al pubblico l’opera di Ezio Gribaudo “Simboli del Concilio” recentemente donata dall’artista stesso al museo torinese.

La GAM, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, è a Torino in Via Magenta, 31.

L’apertura della mostra al pubblico è dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 18.

Il biglietto intero costa 10 euro, 8 euro il ridotto. L’ingresso è gratuito per i possessori di Abbonamento Musei e Torino Card.

Tutte le informazioni sulla mostra sono su www.gamtorino.it

About Valdemaro Brakus

Valdemaro Brakus
Direttore di Canale ARTE si occupa di giornalismo e scrittura dai tempi del liceo. Appassionato di video e fotografia realizza reportage sull'universo arte e su qualunque altra cosa gli piaccia. Fa anche l'attore quindi non è dato sapere se è uno, nessuno o centomila.

C'è anche questo...

3412 Kafka di Carola Bonfili colpisce smART

3412 Kafka, mostra personale di Carola Bonfili a cura di Ilaria Gianni, fino al 23 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi