https://youtu.be/Zu0Xpv4wnhM
martedì , 12 dicembre 2017
Live!
Home / News / Leggere l'Arte / Il Mio Pinocchio. Avventura Letteraria

Il Mio Pinocchio. Avventura Letteraria

Victoria Surliuga e Ezio Gribaudo in uno scatto di Emanuele Pensavalle
Victoria Surliuga e Ezio Gribaudo in uno scatto di Emanuele Pensavalle

Ieri, domenica 3 dicembre 2017, presso l’Auditorium Vivaldi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, Victoria Surliuga e Ezio Gribaudo hanno presentato il loro libro d’arte Il Mio Pinocchio, edito da Gli Ori di Pistoia con il coordinamento editoriale di Paola Gribaudo. Canale Arte presenta oggi un nuovo approfondimento dedicato alla pratica estetica, pittorica e scultorea, dell’artista torinese e alla scrittura critica di Victoria Surliuga, Associate Professor di Italianistica alla Texas Tech University.

Per ripercorre, attraverso il libro Il Mio Pinocchio, l’intero tragitto artistico di Ezio Gribaudo, dobbiamo comprendere come l’immaginario di Carlo Collodi sia stato filtrato dall’autore, nel corso degli anni, all’interno della propria produzione. Il protagonista-burattino fa capolino in un primo Album Pinocchio (1957-1960), per continuare ad insinuarsi nei monocromi bianchi, sui flani tipografici e nei logogrifi; strizzare l’occhio a manichini metafisici per una serie di omaggi a Giorgio De Chirico; fondersi nella pratica di combustione dei metallogrifi; prendere parte alle messinscene dei Teatri della Memoria, attraverso il collage, l’objet trouvé inserito per assonanze o divergenze, l’incisione, l’intaglio su legno ed il frottage. La sagoma, stilizzata graficamente o definita con minuzia filologica, si scopre e ricopre di inedite qualità, come se si trattasse talvolta di un intruso, talaltra di un invitato ad un banchetto squisitamente letterario. Il percorso si conclude con un simposio a due, Dualismo di Pinocchio, scultura del 2017, su marmo di Carrara e Marmo verde Alpi arabescato. Qui, i profili del burattino si confrontano direttamente, per una questione eminentemente contemporanea e di attualità: quale la realtà e quale la finzione dell’arte? Dove e come possiamo riconoscere l’originale in una cultura che ha dimenticato il contatto con le radici e con le origini mimetiche e immaginifiche della nostra percezione e conoscenza? In questo modo, Ezio Gribaudo riapre un varco, non soltanto all’interno del proprio continuo lavorìo di filtro culturale e artistico, ma anche e soprattutto nell’orizzonte dell’innovazione estetica. Giocando con il doppio, l’artista cerca idealmente di mappare le coordinate di un imminente dialogo, base di ogni creazione, condivisione e relazione, punto di partenza per ogni sviluppo formale. Come elegantemente nota Victoria Surliuga al termine del proprio esaustivo intervento teorico, il cammino di Gribaudo segna i contorni di un’intensità, dove lo stupore e la ricerca rappresentano davvero le polarità di un’avventura intellettuale e di una tensione sperimentale.

Ivan Fassio

Victoria Surliuga. “Ezio Gribaudo. Il mio Pinocchio”. Pistoia, Gli Ori, 2017. ISBN: 978-88-7336-666-9. Il volume è anche disponibile in inglese: ISBN: 978-88-8336-669-0. 132 pp. Coordinamento editoriale: Paola Gribaudo.

About Ivan Fassio

Ivan Fassio

Poeta, scrittore, curatore d’arte contemporanea.

C'è anche questo...

Conte bleu. Omaggio a Marguerite Yourcenar

OMAGGIO A MARGUERITE YOURCENAR – 15 dicembre ore 17.00, Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi