giovedì , 20 settembre 2018
Home / News / InGenio. Casa Tua è Dove Sei

InGenio. Casa Tua è Dove Sei

Giorgia Ghione, fotografia selezionata di un partecipante all'opera"Yor home is where you are - not", InGenio
Giorgia Ghione, fotografia selezionata di un partecipante all’opera”Yor home is where you are – not”, InGenio

Con Giorgia Ghione, Beatrice Sacco, Leardo Sciacoviello, Valentina Zona
A cura di Ornella Rovera, presso InGenio Arte Contemporanea

Info Città di Torino
InGenio Arte Contemporanea C.so san Maurizio 14/E Apertura su richiesta rivolgendosi in Via Montebello 28/B*. InGenio: ingenio@comune.torino.it – tel . 011883157 www.comune.torino.it/pass/ingenio
Dal 31 ottobre al 28 Novembre 2015
CASA TUA È DOVE SEI
Giorgia Ghione, Beatrice Sacco, Leardo Sciacoviello, Valentina Zona
A cura di Ornella Rovera
InGenio Arte Contemporanea
Inaugurazione sabato 31 ottobre ore 17.00, fino al 28 novembre

Quattro studenti dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino – coordinati dalla docente di scultura Ornella Rovera – presentano opere e progetti quali riflessioni personali sulla collaborazione a CASETT-AZIONE URBANA, scultura sociale collettiva su strada dell’artista Michele Munno ispirata al tema della casa, potente figura della protezione, del trauma, del ricordo e del desiderio.
Come mediatori culturali per le mostre di maggio/giugno del progetto Mai Visti e Altre Storie (www.maivisti.it) Giorgia Ghione, Beatrice Sacco, Leardo Sciacoviello, Valentina Zona hanno, inoltre, potuto utilizzare ed osservare modalità espressive e codici tipici dell’arte: relazionale, partecipata e irregolare, in vista di un’indagine utile al lavoro artistico personale finalizzato all’esposizione negli spazi di InGenio Arte Contemporanea.

A Torino, in via Montebello a pochissimi passi dalla Mole, c’è una piccola bottega artigianale di quelle come una volta: piena di oggetti, vestiti, accessori e mobili tutti rigorosamente handmade e originalissimi.
Si chiama InGenio, e nasce da un progetto della Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie –Servizio disabili della Città di Torino. L’obiettivo, da cui l’esperienza di InGenio è partita, è inizialmente stato quello di coinvolgere giovani e adulti con disabilità di tipo diverso in una serie di attività manuali e creative, per permettere loro di esprimersi, mettersi alla prova, sperimentare con pennelli, carta, colla, metalli e terracotta.
Grazie alla partnership con alcuni laboratori e cooperative di artigiani della città, sono stati organizzati corsi e workshop di creatività, così da aiutare gli artigiani wannabe ad acquisire le tecniche base per poi scatenarsi nella realizzazione di manufatti e piccole opere, a partire da materiali poveri e di recupero.
Il risultato di questo “esperimento” di art-therapy è stato incredibile: le creazioni dei ragazzi di InGenio sono belle, colorate, incredibilmente d’effetto. Sono nuove e non convenzionali, e catturano subito l’occhio di chi passeggia tra le viuzze attorno al Museo del Cinema.
Si va dai vasi e dalle tazze di terracotta dipinte a mano ai complementi d’arredo (tavoli, sedie, armadi) pitturati con colori a tinte accese, o ricoperti di ritagli di giornale. Ci sono gioielli di metallo a forma di farfalla, magliette, borse, decorazioni per la casa. E poi… una incredibile selezione di biciclette pitturate, modificate, decorate e così trasformate da mezzi di locomozione eco-friendly in oggetti di design.
I prezzi sono assolutamente accessibili, specie se si considera che si tratta non soltanto di pezzi davvero “one of a kind”, ma anche di acquisti che contribuiscono ad aumentare l’uguaglianza e l’integrazione degli artigiani di InGenio, speciali proprio perchè incredibilmente unici nella loro bravura e creatività.
Insomma, una meta imperdibile dello shopping metropolitano, che spesso si trasforma in luogo di mostre e di formazione continua (chi è interessato può scrivere allo staff di InGenio per ricevere maggiori informazioni), dimostrando così come Torino sia sempre più una città giovane, creativa e per tutti.
Articolo di Francesca Masoero su www.nuok.it del 7 Agosto 2011
InGenio bottega d’arti e antichi mestieri fa riferimento alla deliberazione della Giunta Comunale n. 195/2001.

About Ivan Fassio

Ivan Fassio
Poeta, scrittore, curatore d'arte contemporanea.

C'è anche questo...

Ludovica Gioscia. Nuclear Reaction Cosmic Interaction

Ex Elettrofonica riapre dopo la pausa estiva il 28 settembre con NUCLEAR REACTION COSMIC INTERACTION prima personale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi