https://www.youtube.com/watch?v=dNAHnJSqBFQ&list=PLxKkqxG-Dw_x6qE6qJHZCXh8n0A5DfT5W
venerdì , 19 ottobre 2018
Home / News / Il Corpo Magnetico a Era Aurora

Il Corpo Magnetico a Era Aurora

Daniele Marola per il Corpo Magnetico
Daniele Marola per il Corpo Magnetico

Si chiude stasera, sabato 21 aprile dalle 19 alle 23, con un incontro insieme agli artisti, la mostra Il Corpo Magnetico presso Era Aurora di Davide Bava. Canale Arte presenta qui una serie di approfondimenti critici teorici sulle opere in mostra.

Gli scatti di Daniele Marola raccontano, per scansioni ritmiche, le seducenti dinamiche dell’incontro casuale e della scoperta imprevista. Le forze della personalità, colte tramite empatia per l’estremità dei limiti e delle situazioni, formano un’antologia del ritratto di confine. Comprensione e curiosità si fondono in un codice di riconoscibilità e di catalogazione esistenziale. Se l’occhio si avvicina saldamente alla materia, la lente tenta formulazioni magmatiche, in cui il caos, soggetto alla visione, sprigiona la fantastica, infinitamente leggibile, varietà dell’esistente.

Elisa Schiavina ritaglia una zona di libertà all’interno dello spazio-pagina. Pastiche. La superficie, manifesto stampa pubblicità chiacchiera progresso, accoglie inserti, sapientemente raccolti dal mondo della comunicazione di massa… accostati per fascinazione quasi biografica e lentamente miscelati. Il tempo della preparazione genera una mistura di improvvisazioni sul tema, esagerazioni stranianti, esplicitazioni estemporanee. Su tutto, il guizzo agisce come un mordente ironico, sgombrando i magazzini ad esperienze da discipline altre, sfiorando l’induzione scientifica, la confessione diaristica, il suadente ricamo della risata.

L’azione perde prodigiosamente vitalità, talvolta, e diviene percepibile quanto un lenza lanciata, lasciata cadere da un capo all’altro dei nostri desideri, degli altri. Dove? Sulle acque tiepide della vacillante consuetudine, a traghettare i contenuti in un percorso stabilito, sulla via delle indicazioni e dei suggerimenti. La sorpresa arriverà più tardi, a confermare la volontà, cancellando alibi e giustificazioni. Si va, si fa, per intuizione o per decisione. Perché? Poiché la polarità si esplica in doppia modalità nelle asperità dell’esistenza: da una parte, esigenze pratiche, caduche, parziali; dall’altra, soltanto istinto. Per necessità, abbiamo obiettivi dati, caparbiamente stretti ad un abbozzo inevitabilmente definito di progetto. Pre-dizione. La seconda categoria si nutre delle coincidenze, costruendosi nelle coscienze a posteriori. Mentre aspettiamo lo scoccare dell’ora, traiamo dalla nostra memoria una manciata di episodi. Non sono scritti, non sembrano narrazione omogenea, piuttosto un insieme di appunti, bozze, schizzi. Ecco le eccedenze dell’attrazione, quando, oltre ad ogni possibile sostanza, anche l’instabile cifra motoria delle energie resta impigliata nella rete dell’arte. Campo magnetico, per cui distanza equivale a utile, necessità di accesso, stretta, amplesso.

Il Corpo Magnetico

con Daniele Marola e Elisa Schiavina

ERA AURORA

di Davide Bava

Lungo Dora Napoli, 6 – Torino

Inaugurazione mercoledì 28 marzo 2018 dalle 19.00

Letture di Gaia Ginevra Giorgi

Ivan Fassio

About Ivan Fassio

Ivan Fassio
Poeta, scrittore, curatore d'arte contemporanea.

C'è anche questo...

Barbara Lalle e Marco Marassi a MACRO Testaccio

You are connected now…: installazione video-fotografica di Barbara Lalle con le foto di Marco Marassi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi