https://youtu.be/H-xGsNTUVMo
sabato , 24 febbraio 2018
Live!
Home / Video / Reportage / Mostre / Hu Huiming e Park Seungwan al Museo Ugo Guidi

Hu Huiming e Park Seungwan al Museo Ugo Guidi

Il “Museo Ugo Guidi” in collaborazione con gli “Amici del Museo Ugo Guidi – Onlus” presentano la mostra degli artisti Hu Huiming e Park Seungwan, a cura di Vittorio Guidi.

Flayer della mostra ospitata al Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi.

Il Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi ospita dal 3 febbraio al 1 marzo 2018 la mostra dell’artista cinese Hu Huiming, fotografa e pittrice, e del coreano Park Seungwan, scultore. L’esposizione gode del patrocinio dell’Istituto Confucio della Scuola Sant’Anna di Pisa e dell’Istituto culturale della Corea di Roma.

La mostra sarà inaugurata sabato 3 febbraio alle ore 16:30 al MUG, introdotta da Vittorio Guidi e presentata dagli artisti stessi giovani artisti. Questo evento sarà introdotto al Museo da una breve esecuzione all’arpa celtica di Riccardo Locorotondo e successivamente al Logos Hotel eseguirà un mini concerto di 20/25 minuti creando atmosfere suggestive.

Un insieme delle opere dell’artista cinese Hu Huiming e dell’artista coreano Park Seungwan.

Il titolo della mostra è  (la pronuncia è I, il primo ideogramma di I-Ching), l’ideogramma è formato da (sole) sopra e (luna) sotto, cioè l’alternanza tra lo yin e lo yang che allude ai continui cambiamenti ma anche all’eterna calma che appartiene al mondo e all’esistenza. I due artisti vengono dall’estremo oriente ma vivono e lavorano in Italia, ispirati dalla cultura italiana creano con la loro arte qualcosa che rimanda ai cambiamenti e al movimento; a testimonianza proprio della loro originalità e della loro filosofia di vita la parola I, un concetto fondamentale all’interno della loro arte.

L’arte di Hu Huiming si esprime nella fotografia, nella videoarte, nell’installazioni e nella pittura, forme che sembrano apparentemente diverse ma al centro della sua ricerca c’è sempre la stessa cosa, qualcosa che non cambia: il dubitare della realtà che percepiamo, nella sua tesi di laurea ha scritto: “I miei lavori indagano su cose apparentemente diverse come la realtà e la finzione, la totalità e il frammento, la certezza e il dubbio, presentandole come un’unità. Attraverso una ricerca pittorica estesa fino ai mezzi fotografici e audiovisivi, voglio creare un linguaggio rituale e capace di esprimere i miei dubbi, i miei sentimenti e le mie contraddizioni rispetto all’arte, alla cultura, alla ragione, alla morale, e alla società.”

Hu Huiming’s Exhibition @ Budapest Art Factory

Le sculture di Park Seungwan sono invece realizzate grazie ad una lunga preparazione e ad un approfondito studio, l’idea è quello di fare coesistere passato e futuro, la connessione tra i due è il presente. La tecnica che usa per scolpire è a mano ma spesso utilizza anche un robot, separa quindi le due parti lavorate diversamente con colori differenti riferendosi così allo Yin e lo Yang, unendo un linguaggio più tecnologico a  uno più classico.

Park Seungwan – The line

Cairo editore nella rivista Arte ha scritto: “E’ un gioco sottilmente concettuale quello proposto da Seungwan Park (1986). La scelta di un materiale classico come il marmo e di un soggetto tradizionale come il busto appare contraddetta dal trattamento della materia che, attraverso strappi, intarsi e stratificazioni, si ridefinisce in una dimensione quasi ipertecnologica.”

Hu Huiming è nata nel 1990 a Jingdezhen, Cina, laureata all’Accademia di Belle Arti di Carrara, finalista di Celeste Prize 2014, vincitrice del Premio Radar in Spagna, nel 2017 ha fatto mostre personali a Budapest Art Factory in Ungheria e nella galleria Javier Roman in Spagna. Negli anni passati ha esposto alla Biennale di Firenze, Biennale di Salerno, Biennale di Genova, etc.

Hu Huiming Art

Park Seungwan è nato nel 1986 a Busan, Corea del Sud, ha frequentato l’ Accademia di Belle Arti di Carrara, vincitore del Premio Arte 2016, I premio della I biennale di Salerno, ha esposto nel Palazzo Reale di Milano, nell’Istituto culturale coreano a Roma, Chiesa S. Agostino a Pietrasanta nella mostra Park Eun Sun e il suo atelier, nella Biennale di Salerno, etc.

Come raggiungere il museo: Uscita Autostrada Versilia, direzione Forte dei Marmi, seguire i cartelli rettangolari marroni che indicano il museo. Venendo da Viareggio: percorrere il viale sul mare di Forte dei Marmi, superato il pontile del Forte oltrepassare tre semafori, poi c’è un cartello a destra che indica nuovamente il museo; da Massa: entrati a Forte dei Marmi dopo il primo semaforo la prima strada sulla sinistra è Via Civitali.

Opera dell’artista Park Seungwan.

Hu Huiming e Park Seungwan

Col patrocinio dell’Istituto Confucio della Scuola Sant’Anna di Pisa, dell’Istituto culturale della Corea di Roma 

A cura di Vittorio Guidi

Intervento musicale con l’arpa di Riccardo Locorotondo 

Museo Ugo Guidi 3 febbraio 2018 ore 16.30 – FORTE DEI MARMI

3 febbraio – 1 marzo 2018

Opera dell’artista Huiming Hu.

L’esposizione sarà visitabile fino al 1 marzo su appuntamento al 3483020538  o museougoguidi@gmail.com  mentre al Logos Hotel – via Mazzini 153 – sarà esposta solo una parte della mostra, tutti i giorni dalle 10 alle 23 con ingresso libero.

Comitato scientifico del Museo Ugo Guidi: Lorenzo Belli – Lodovico Gierut – Massimo Pasqualone

Piero Garibaldi – Pubbliche Relazioni MUG – Tel: 349.0908365  pierogaribaldi82@gmail.com

Marta Accallai – critica – P.R. per Prato       

Elena Cencetti – P.R. per Firenze

Francesca Manfredini – P.R. per Pistoia

Manuela Antonucci –P.R per Pisa 

Facebook: Museo Ugo Guidi – Vittorio Guidi

Twitter: @MUSEOUGOGUIDI

Infomuseougoguidi@gmail.com // www.ugoguidi.it

La nostalgia della tua persona diventa un fiore – Park Seungwan.

About Beatrice Pagliani

Beatrice Pagliani
Curiosa e dinamica, appassionata d'arte e fotografia, amante del cinema e dei viaggi.

C'è anche questo...

Ciprian Muresan e Odysseas Yiannikouris a Villa Medici

Art club #22 : Ciprian Muresan e Odysseas Yiannikouris per l’evento “I giovedì della Villa” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi