mercoledì , 19 settembre 2018
Home / News / Gianni Fornaresio. “ICONS”

Gianni Fornaresio. “ICONS”

Gianni Fornaresio, Marilyn, courtesy Studio Fornaresio
Gianni Fornaresio, Marilyn, courtesy Studio Fornaresio

Gianni Fornaresio. ICONS, Studio Fornaresio, Torino, dal 22 maggio al 30 giugno 2014, mostra a cura di Marzia Moretti

Lo Studio Fornaresio opera nel settore dell’arte contemporanea e produce opere grafiche prestando particolare attenzione ai lavori di grandi dimensioni. La collezione è eclettica e aperta ad espressioni artistiche provenienti da storie e mondi culturali diversi. Una caratteristica della produzione di Gianni Fornaresio è quella di aver realizzato opere di grande formato divisibili in più sezioni, aventi ognuna un significato autonomo, anche singolarmente.

Dal 22 maggio al 30 giugno, lo Studio Fornaresio presenta – a cura di Marzia Moretti – la mostra personale dello stesso gallerista che, nel corso del tempo, si è cimentato nella realizzazione di serigrafie, oggetti di design, ceramiche e dipinti, tra un istintivo approccio gestuale ed un’adesione sentita alla lezione di Andy Warhol.

A partire dagli agli anni Ottanta, in Gianni Fornaresio nasce un forte interesse per stampe e libri antichi. Negli anni immediatamente successivi, apre una galleria che si occupa di grafica moderna, stampe antiche e cornici.
Alla prima edizione, realizzata con Francesco Casorati, segue una vasta produzione di tirature con i più noti artisti dell’area torinese, tra cui Ugo Nespolo, con cui nasce una profonda amicizia. Tra i primi artisti prodotti da Gianni Fornaresio, si annoverano artisti di primissima levatura del panorama artistico contemporaneo come Enrico Baj, Aldo Mondino, Daniele Fissore, Emilio Vedova, Luigi Veronesi, Luigi Mainolfi, Bruno Donzelli, Aligiero Boetti, Ermanno Barovero, a cui si aggiungono negli anni autori di respiro internazionale come Janusz Haka, Roger Selden e Huber Aoi.
Una genuina curiosità lo ha spinto, nel corso degli anni, a confrontarsi in prima persona con i mezzi creativi della grafica d’arte e non solo. Confrontandosi con diversi mezzi espressivi e con un’ampia varietà di soggetti, Gianni Fornaresio ha realizzato opere in ceramica, dipinti e numerose serigrafie. I lavori grafici spaziano da un approccio più gestuale ed istintivo alla lezione imprescindibile di Andy Warhol. Influenzato dal maestro della pop art, l’autore si è concentrato non solo su icone consacrate dal cinema, ma anche dai capolavori universalmente riconosciuti della storia dell’arte. La Venere di Botticelli, La Maja Desnuda di Francisco Goya e la Gioconda di Leonardo da Vinci vengono spogliate della loro sacralità e avvicinate ai profani dell’arte con una veste accattivante, a volte irriverente, che le rende più vicine ad un gusto moderno.
Accompagnano la sua produzione anche oggetti di design, per una mostra che essere un omaggio all’attività “dietro le quinte” di chi ha fatto dell’arte un lavoro e una passione.

La mostra, a cura di Marzia Moretti, è ospitata negli spazi espositivi dello Studio Fornaresio a Torino, in Via Le Chiuse 1/a, fino al 30 Giugno 2014.

Opening 22 Maggio ore 19:00
Studio Fornaresio
Via Le Chiuse 1/a
10144 Torino
Tel. 01119702207
http://www.locationfornaresio.it/
http://fornaresiograficarte.blogspot.it/

About Ivan Fassio

Ivan Fassio
Poeta, scrittore, curatore d'arte contemporanea.

C'è anche questo...

“Verso il boom! 1950 – 1962” a Treviso

La mostra “Verso il boom!” al Museo Nazionale Collezione Salce di Treviso chiude il ciclo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi