sabato , 21 luglio 2018
Home / News / FORM IN PROGRESS: Laura Pugno

FORM IN PROGRESS: Laura Pugno

È stata inaugurataLaura Pugno venerdì 21 marzo 2014 la personale di Laura Pugno presso la Galleria Alberto Peola di Torino.

Form in progress si ispira al famoso “problema” di Molyneux, il fisico irlandese che verso la fine del XVII secolo chiese a John Locke (1632-1704) in merito alla capacità di un ex-cieco di distinguere una sfera ed un cubo con il solo sguardo una volta riacquistata la vista. Laura Pugno sostiene che quando si parla di forme, si intende subito quelle visive e proprio per questo motivo ha deciso di orientare la sua ricerca espressiva verso opere principalmente tattili in cui vi è uno stretto rapporto con la materia. Laura Pugno si è impegnata nel dimenticare la propria memoria visiva di una sfera e un cubo e ha instaurato una relazione puramente tattile con la creta. Inoltre nel suo nuovo ciclo di abrasioni il paesaggio resta sempre il tema principale della sua osservazione ma questa volta si concentra sulla morfologia. L’artista effettua cancellazioni  sulle foto da lei stessa scattate e poi stampate su pagine Braille. Le immagini vengono trattate con la carta-vetro per asportare i tipici punti del linguaggio Braille e in questo modo parte del paesaggio vede emergere punti luminosi che stanno a ricordare la teoria arcaica della visione dentro l’occhio.

About Elisabetta Delmastro

C'è anche questo...

Franco Durelli e Marina Haas alla Virus Art Gallery

Franco Durelli con GRAFFI(A)TI e Marina Haas con SAGOME, dall’11 al 25 luglio 2018 alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi