https://www.youtube.com/watch?v=wEOjcT0YQVk&list=PLxKkqxG-Dw_ySG530Ld6MYw83CUa_Ltzd
venerdì , 20 ottobre 2017
Live!
Home / News / ATB Art Gallery. La Cura

ATB Art Gallery. La Cura

Paola Bisio e Simona Diana, ATB Art Gallery, a cura di Alessandro Allocco
Paola Bisio e Simona Diana, ATB Art Gallery, a cura di Alessandro Allocco

“La Cura: percorrere assieme le vie che portano all’essenza”: Paola Bisio e Simona Diana in mostra presso ATB Art Gallery

A cura di Alessandro Allocco, presidente di ATB Art Gallery, la mostra “La Cura”, doppia personale con le artiste Paola Bisio e Simona Diana inaugura oggi, giovedì 10 dicembre, presso gli spazi espositivi di Corso Verona 21 a Torino. Con questa esposizione, che chiude il programma del 2015, una serie di curiose anticipazioni per il prossimo anno: tra arte-terapia e progetti sociali dedicati all’interazione tra alimentazione, enogastronomia, pittura e scrittura

“All the Best” ATB Art Gallery conclude l’anno 2015 con la Mostra d’arte contemporanea “La Cura: Percorrere assieme le vie che portano all’essenza”. L’esposizione è dedicata a due artiste di indubbio valore: Paola Bisio, che da anni si occupa di cultura e arte attraverso una pittura che trova la sua espressività in coerenza con quanto emerge da brani letterari e poesie. Crea cicli di opere ispirate ad opere letterarie come La tempesta (Shakespeare), Il drago (Evgenij Schwarz), L’uomo Atlantico, L’amante della Cina del nord (Marguerite Duras), La storia infinita (Michael Ende), Donne che corrono con i lupi (Clarissa Pinkola Estés). I brani letterari o le poesie dànno titolo ai singoli quadri, determinando così le scelte dei colori e dei materiali. Nel corso degli anni ha trattato a più riprese elementi simbolici di epoche preistoriche inerenti il femminile, così come proposti dall’archeologa Marija Gimbutas, riproducendoli dalle raffigurazioni dei frammenti trovati dall’archeologa, confrontandoli – per quanto possibile – con la mitologia conosciuta e con le fiabe. Per riprodurre tali elementi ha usato materiali simbolicamente significativi oltre che naturali, quali argilla, sabbia, iuta, ferro, tela, ma anche materiali attuali come lastre di plexiglass e vernici a smalto. Ha esposto in mostre personali a Torino, Milano, Vercelli, Palermo, Roma, Brema. I suoi lavori si trovano in collezioni pubbliche e private. La seconda artista Simona Diana è pitttrice emergente. E’ lei stessa il fondamento e l’espressione della sua arte… o meglio ciò che accade all’inteno del suo corpo purtroppo profondamente provato dalla malattia che con impegno e caparbietà ha avuto la forza di sconfiggere. In questi lunghi periodi contrassegnati dalla sofferenza, la pittura è stata per lei terapia e positività, percorso alla scoperta e alla comprensione del suo male. I titoli delle opere possono sembrare oscuri e a volte disperati, ma sta proprio in loro il punto di partenza della ricerca di se stessi e della cura sia fisica che psicologica. I suoi lavori si trovano in collezioni private.
ATB Art Gallery coglie l’occasione della mostra per presentare i progetti che seguirà durante il 2016. Impegnata ormai da tempo nella diffusione della cultura intesa come buona letteratura, arte e cibo naturale come forma artistica, ATB Art Gallery presenterà il progetto sociale per una migliore alimentazione “E arte food”, in collaborazione con il Professional Personal Chef Paolo Antonio Cancedda, l’Executive Chef Mauro Agu proprietario del ristorante Il Ciabot e l’artista e naturopata Chiaretta Vada, il progetto “Therapy”, scaturito direttamente dalla mostra “La Cura” in collaborazione con Simona Diana che si occuperà di arteterapia all’interno degli ospedali e case di cura, il progetto “Dis – Hero”, una campagna che si pone come obiettivo di mutare la percezione comune nei confronti dei disabili ideato dall’artista internazionale Agostino Bergo in collaborazione con Monica Maria Seksich, pittrice e poetessa. Ultimo, ma solo in ordine di tempo perché vedrà la sua conclusione a fine 2016, “Progetto 13”, ideato dalla scrittrice e insegnante Barbara Coffani, che si propone di realizzare conferenze ed un lavoro editoriale raccogliendo documenti reali di donne che, a vario titolo, hanno subito violenza. Il progetto intende analizzare sotto 13 apetti l’oggetto della violenza, il corpo femminile, proponendo alle donne in particolar modo un diverso punto di vista su loro stesse più integro e rispettoso.
ATB Art Gallery, con la mostra “La Cura”, dà appuntamento per il prossimo anno a partecipare alle conferenze, simposi e discussioni proposte e ricorda che “la cultura è l’unico bene dell’umanità che, diviso fra tutti, anziché diminuire diventa più grande” (Hans-Georg Gadamer).

ATB Art Gallery
Corso Verona, 21
10152 Torino
http://www.atbartgallery.com/

About Ivan Fassio

Ivan Fassio
Poeta, scrittore, curatore d'arte contemporanea.

C'è anche questo...

L’uomo e l’albero di Maurizio Pierfranceschi.

Mostra personale di Maurizio Pierfranceschi. L’uomo e l’albero A cura di Fabio Cafagna a Roma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi