martedì , 21 agosto 2018
Home / Video / Reportage / Mostre / Aporie
work lifebw marco piantoni

Aporie

Il Centro Luigi Di Sarro ospita la doppia personale di Marco Piantoni e Meri Tancredi.

“All’interno di una logica in cui tutto è previsto e garantito, sotto la protezione di un metodo che segna precisamente le tappe del percorso da seguire, è ancora possibile pensare? O non si tratta semplicemente di applicare delle regole, di eseguire un calcolo? Il pensiero “secondo l’aporia” – ci dice Derrida – è un pensiero “paziente” che se non sa dove andare, sa però dove sostare […] (G. Berto, Pensare “secondo l’aporia”, in J. Derrida, Aporie. Morire – Attendersi al “limite della verità”, Milano 2004, p. XI.)

Meri Tancredi – Life vest under your seat

Il titolo della mostra fa riferimento a un testo di Derrida (una raccolta di due saggi), nel quale il filosofo francese propone una “logica dell’aporia”, intesa non come impasse, ma come “possibilità dell’impossibile”. Per valutare le antitetiche ma allo stesso tempo valide soluzioni di un qualunque problema, in apparenza irrisolvibile, o no, è necessario di certo “prendere il proprio tempo” e calibrare i più consoni codici comunicativi e le strategie da mettere in atto. Ciò comporta un nuovo modo di pensare l’identità e l’alterità. Su simili temi (la percezione del tempo, l’identità, il plurivoco dei codici linguistici) si sono confrontati Marco Piantoni e Meri Tancredi, che considerano l’arte non uno strumento di mera rappresentazione ma indagine conoscitiva del Sé e delle realtà inerenti l’uomo e il mondo.

Le ricerche di Marco Piantoni e di Meri Tancredi si sviluppano attraverso continue sperimentazioni formali e materiche con contaminazioni e intrecci fra codici visivi e differenti mezzi espressivi.
Segno questo di un’erranza tanto materiale, quanto spirituale, atta a significare il nomadismo culturale e la complessità che contraddistingue la società attuale.

Work life – Marco Piantoni

“Sia che io lavori con le carte, il plexiglass, l’acciaio o la stoffa – dichiara Meri Tancredi – il linguaggio rappresenta e racconta il sedimento di parole, la costellazione di dialoghi, l’universo di stimoli che definiscono la storia e la verità di un individuo, il suo cammino dal segno al suono alla parola, in ogni direzione e con ogni implicazione possibile”.

La prospettiva del quotidiano vissuto da Marco Piantoni è delineata dallo slang della finanza e dell’economia. Poiché le parole danno senso alla realtà, in quanto la definiscono, Piantoni impone alla nostra attenzione i termini che riempiono le sue giornate. Termini che oramai regolano le nostre esistenze e con i quali ciascuno di noi deve fare i conti, nel crescente e generale fenomeno di metamorfosi aziendale che ha investito ogni aspetto dell’agire umano, compresa l’attività artistica.

INVITO APORIE MARCO PIANTONI – MERI TANCREDI

Marco Piantoni | Meri Tancredi

Aporie

A cura di Francesco Santaniello
7 – 30 marzo 2018 (dal martedì al sabato ore 16-19)

Centro di Documentazione della Ricerca Artistica Contemporanea Luigi Di Sarro

Via Paolo Emilio 28 – 00192 Roma – Tel. +39063243513
www.centroluigidisarro.it – info@centroluigidisarro.it

About Beatrice Pagliani

Beatrice Pagliani
Curiosa e dinamica, appassionata d'arte e fotografia, amante del cinema e dei viaggi.

C'è anche questo...

Leonardo Da Vinci Experience a Roma

Leonardo Da Vinci. Il genio e le macchine: a Roma la mostra interattiva permanente dedicata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi