mercoledì , 20 settembre 2017
Live!
Home / News / Leggere l'Arte / 41 Colpi di Riccardo Cecchetti e Marco Peroni

41 Colpi di Riccardo Cecchetti e Marco Peroni

41 Colpi, Marco Peroni e Riccardo Cecchetti
41 Colpi, Marco Peroni e Riccardo Cecchetti

Per la rassegna “Sulle tracce dell’Amor Perduto” al D Verso Café, presentazione del libro 41 Colpi, Omaggio Illustrato alla Poetica di Bruce Springteen di Marco Peroni e Riccardo Cecchetti, edizioni Beccogiallo. Giovedì 24 marzo a Torino in via Bidone 3/c, dalle 19.00. A seguire, esibizioni e concerti di Trio Guignol, Giovanni Ruffino, Davide Di Rosolini, Gerry Siracusa, Federico Sirianni, Tiberio Ferracane, Giorgio Olmoti.

New York, 12 giugno 2000, a poche ore dal primo dei dieci concerti di Springsteen in programma al Madison Square Garden. Il rocker ha da poco composto la canzone “American Skin”, che parla dell’uccisione da parte delle forze dell’ordine dell’innocente, disarmato, incensurato Amadou Diallo, con 41 Colpi di pistola. L’associazione dei poliziotti di New York e le autorità cittadine hanno fatto pressioni su Springsteen affinché non esegua la canzone, mentre tutti gli agenti sono stati invitati a boicottare il concerto. Come andranno le cose? A raccontarlo è proprio un poliziotto, un qualunque “Joe” che assomiglia davvero tanto al protagonista di una vecchia canzone di Nebraska. Egli sa che dalla scelta che Springsteen dovrà prendere di lì a poco – suonare o non suonare “American Skin” – dipendono tutti i suoi sogni e forse la sua stessa sopravvivenza.

“Con “American Skin non avevo fatto altro che continuare a scrivere di cose sulle quali mi interrogavo da tempo. Cosa significa essere americano? Cosa sta succedendo in questo paese?”
Bruce Springsteen

Giunti al loro terzo lavoro assieme, con 41 Colpi lo sceneggiatore Marco Peroni e il disegnatore Riccardo Cecchetti rifuggono ogni clichè: se con il libro dedicato a Gigi Meroni erano riusciti a non parlare della morte del giovane calciatore; se con quello dedicato ad Adriano Olivetti avevano evitato qualunque facile nostalgia scaraventando il racconto addirittura nel 2061, con 41 Colpi i due autori onorano la poetica del rocker più famoso del mondo senza farlo vedere nemmeno una volta. Eppure, facendolo vedere ancora di più. Protagonista indiscussa è la poetica di Springsteen, non il suo corpo, né il suo successo, né tanto meno la sua vita.

41 Colpi
Omaggio Illustrato alla Poetica di Bruce Springsteen
Sceneggiatura: Marco Peroni
Disegni: Riccardo Cecchetti
Caratteristiche: 176 pagine, brossura con sovraccoperta, colori
postfazione di Giorgio Olmoti
http://www.beccogiallo.org/

Sulle Tracce dell’Amor Perduto è la prima rassegna a tema organizzata dal D Verso Café con l’intento di stimolare lo scambio e la collaborazione tra artisti, costruendo insieme un luogo creativo e suggestivo in cui artisti professionisti e appassionati d’ogni forma d’arte possano sentirsi a casa in un laboratorio aperto e dinamico.
Le tre serate inizieranno alle 19 con l’apericena e la presentazione delle opere di RICCARDO CECCHETTI il giovedì, IVAN BOLOGNA il venerdì, CLAUDIO BELLINO, ALESSANDRA FERRUA E GIULIA SALZA il sabato….e dalle ore 21.00 tanta musica e performance…

About Ivan Fassio

C'è anche questo...

Sogno di Elisa Filomena per Aperta Parentesi, a cura di Ivan Fassio

Aperta Parentesi. Mostra Collettiva

Stasera, venerdì 15 settembre 2017 a partire dalle ore 19 presso Spazio Parenesi in via …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Supporta Canale Arte!
Seguici sui nostri Social Network o attendi 10 secondi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni (privacy policy)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi